stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Caro bollette, il sindaco di Altofonte: senza aiuti spegneremo le luci nel paese
ALLARME

Caro bollette, il sindaco di Altofonte: senza aiuti spegneremo le luci nel paese

Palermo, Politica
Angela De Luca, sindaco di Altofonte

«Senza un intervento strutturale dello Stato e della Regione, saremo costretti a spegnere le luci». Lo dice il sindaco di Altofonte, Comune alle porte di Palermo, Angela De Luca. «Siamo preoccupati - spiega - Il governo nazionale sta cercando di far fronte alla mancanza di risorse, ma temiamo siano insufficienti».
Come fa notare il sindaco, in Sicilia 320 del 391 comuni non hanno ancora approvato i propri bilanci, «non per responsabilità dei sindaci ma per un problema strutturale su cui deve interrogarsi la politica. I candidati non parlano degli enti locali.
«Qui si rischia di lasciare le strade senza illuminazione. Andiamo incontro a un serio rischio - dice -. Non vogliamo elemosine, ma una riforma strutturale degli enti locali. “Possiamo spegnere la luce nelle scuole? - continua la prima cittadina -. Possiamo lasciare i bambini senza riscaldamento? In questi anni abbiamo dovuto rivedere i costi per la mensa, per lo scuolabus. Le famiglie fino a quando potranno contribuire? Se l’ente di riscossione su 6 milioni ricava 16mila euro, siamo destinati a morire. I comuni non approvano i bilanci perché hanno troppi debiti, ma perché hanno troppi crediti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X