stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'appello di 52 sindaci della provincia di Palermo: dateci gli elenchi dei positivi al Covid
LOTTA AL CORONAVIRUS

L'appello di 52 sindaci della provincia di Palermo: dateci gli elenchi dei positivi al Covid

coronavirus, Palermo, Politica
Covid

Cinquantadue sindaci della provincia di Palermo uniti nella protesta e in un insolito appello rivolto al ministro Speranza e al presidente Musumeci: chiedono gli elenchi con i nomi e gli indirizzi dei positivi al Covid residenti nel loro territorio.

Mentre finora il Garante della privacy impedisce che siano diffusi gli elenchi dei no vax, i sindaci, come scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, chiedono ora di poter monitorare i positivi, per verificare che rispettino la quarantena e per avviare le misure socio assistenziali di loro competenza. Sullo sfondo si intravede il timore che potenziali «untori» sfuggano alla quarantena.

L’appello nasce da una direttiva che il commissario per l’emergenza Covid di Palermo, Renato Costa, ha dettato a fine luglio: proprio sulla base di disposizioni del Garante della privacy è stato deciso che gli elenchi con i nomi e i recapiti dei positivi possano essere inviati solo ai prefetti. Ai sindaci viene comunicato solo il numero dei contagiati. «Toccherà poi a prefetti e Asp - spiega Costa - attivare i controlli e le misure di assistenza».

Il sindaco di Palermo Orlando, che guida anche l’area metropolitana, non ha firmato l’appello. Né l’Anci, l’associazione dei sindaci guidata dallo stesso Orlando, ha sposato la protesta pur ammettendo che richieste di un maggiore coinvolgimento da parte dei sindaci arrivano da tutta la Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X