stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Palermo, Toni Sala: "Al cimitero dei Rotoli nessuna emergenza sanitaria"
L'ASSESSORE

Palermo, Toni Sala: "Al cimitero dei Rotoli nessuna emergenza sanitaria"

Cimitero, Rotoli, Toni Sala, Palermo, Politica
Bare accatastate al cimitero dei Rotoli di Palermo - Foto archivio

«In atto non esiste alcuna emergenza sanitaria al cimitero di Santa Maria dei Rotoli». Lo ha detto l’assessore comunale al Patrimonio, con delega ai cimiteri, Toni Sala, intervenendo alla riunione straordinaria del consiglio comunale di Palermo convocata dal presidente Totò Orlando per le 920 bare che da mesi giacciono senza sepoltura nel camposanto più grande del capoluogo siciliano.

«Le bare che attualmente sono a terra - ha sottolineato Sala - devono essere immediatamente sollevate, perché dopo questo caldo non possiamo escludere che arrivi qualche acquazzone e quindi la situazione potrebbe creare non pochi problemi».

Ma l'opposizione insorge e chiede, a più voci, le dimissioni del sindaco Leoluca Orlando.

«La strada del commissariamento per le opere necessarie, che faccia uscire Palermo dalla ormai cronica emergenza delle salme in deposito al cimitero dei Rotoli, è l’unica soluzione attuabile e percorribile. Questa è la proposta che il Movimento Cinque Stelle rivolge al governo centrale per porre fine ad una delle pagine più drammatiche, anche a livello sanitario, della nostra città». Lo dice Antonino Randazzo, consigliere comunale M5s.

"E' fuor di dubbio, infatti - continua - avere una struttura commissariale dotata delle necessarie risorse economiche per dare il via a tutte quelle opere su cui il Movimento in Commissione ha posto progetti e servizi come l’ampliamento dei cimiteri di Santa Maria di Gesù, Sant'Orsola e i Cappuccini - aggiunge - interventi ad oggi bloccati per ammanco di fondi e che dia slancio anche al potenziamento delle risorse tecniche e progettiste dando supporto ai dipendenti tecnici comunali ormai ridotti all’osso».

«L'epoca di Orlando sindaco volge al termine nel peggiore dei modi, con una città allo sbando in cui niente funziona con i cittadini che sono costretti a fare i conti con i problemi creati da questa amministrazione comunale. L'emergenza cimiteri ha coperto di vergogna Palermo e i palermitani, impossibilitati a poter offrire un sereno riposo ai propri defunti», dice Francesco Scarpinato, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, intervenuto nel corso della riunione straordinaria convocata per l’emergenza cimiteri.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X