stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tari nella bolletta Enel, Orlando scrive a Roma per aumentare gli incassi del Comune di Palermo
BILANCIO

Tari nella bolletta Enel, Orlando scrive a Roma per aumentare gli incassi del Comune di Palermo

Impossibile chiudere il bilancio di previsione. E così il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha fatto approvare dalla giunta una delibera in cui per la prima volta (forse la prima volta in assoluto a Palazzo delle Aquile) un’amministrazione certifica l’impossibilità di chiudere il bilancio di previsione 2021/2023.

A meno che il Parlamento - scrive Giancarlo Macaluso sul Giornale di Sicilia oggi in edicola - non approvi una norma che consenta alle amministrazioni locali di riscuotere la tassa sui rifiuti con la bolletta dell’energia elettrica, come avviene dal 2015 con il canone Rai.

È l’idea, assieme ad altre, più volte caldeggiata da Orlando, che questa volta viene dettagliata in una delibera di giunta e trasmessa a organi istituzionali come la presidenza del Consiglio, quella di Senato e Camera, prefet-tura, vari ministeri (Interni, Economia, Coesione, Affari regionali) e assessorati regionali «per fini conoscitivi e al fine di valorizzare le proposte legislative».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X