stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Furbetti del vaccino, il consiglio comunale di Corleone: "Sindaco revochi dimissioni"
CORONAVIRUS

Furbetti del vaccino, il consiglio comunale di Corleone: "Sindaco revochi dimissioni"

corleone, coronavirus, vaccino, Palermo, Politica
Nicolò Nicolosi

Il Consiglio comunale di Corleone ha approvato dopo il dibattito di ieri un ordine del giorno in cui si chiede al sindaco Nicolò Nicolosi la revoca delle dimissioni. All’unanimità i consiglieri invitano il sindaco "a continuare nel suo impegno per portare a compimento il programma di sviluppo e di crescita della nostra comunità".

Nicolosi si era dimesso dopo le polemiche suscitate dall’indagine dei carabinieri del Nas che hanno segnalato alla Procura di Termini Imerese che il sindaco e gli assessori si erano vaccinati contro il Covid 19 a metà febbraio, pur non rientrando tra le categorie stabilite dalla legge. Nicolosi si era difeso sostenendo che "il sindaco è l’autorità sanitaria del territorio: per questo mi sono vaccinato, avvertendo anche il presidente Musumeci".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X