stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Migranti, la Diocesi di Palermo: "Musumeci contro umanità e Vangelo"
CARITAS

Migranti, la Diocesi di Palermo: "Musumeci contro umanità e Vangelo"

La Caritas diocesana di Palermo e l’Ufficio Migrantes esprimono «forte preoccupazione e fermo dissenso» nei confronti dell’ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. «Ciò che preoccupa nel testo del provvedimento, e nelle dichiarazioni rese alla stampa per presentarlo - spiegano - è l’argomentazione solo in apparenza logica ma in realtà deficitaria sul piano razionale, nonchè su quello umano ed evangelico. Il disagio, il dolore, la fatica vengono giustamente attribuiti agli abitanti delle nostre isole senza prendere però in considerazione anche lo stato e il destino di migliaia di donne, di bambini e di uomini in fuga dalla fame e dalle guerre, che concludono in Sicilia, in maniera indegna, un lungo esodo in cerca di libertà e di vita buona».

L’ordinanza, piuttosto, dicono gli organismi della Diocesi di Palermo, «invece sceglie la via dell’ennesima negazione del diritto umano alla mobilità, la via mistificante di una nuova cosciente discriminazione». Tutti ricordano, aggiungono, «come la Regione Sicilia aveva nei mesi scorsi, per bocca dello stesso presidente, prefigurato misure di controllo severissime per i turisti orientati a trascorrere le loro ferie in Sicilia (trovandosi tra costoro, anche persone provenienti da paesi ad alta diffusione primaria del covid). Di quel che fu preannunziato a maggio finora non si è visto nulla, nè si sono messi in atto protocolli di sicurezza volti ad evitare assembramenti o altre forme di pericolosa promiscuità».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X