BANDO PERIFERIE

"Milleperiferie", i ministri Provenzano e De Micheli lunedì a Palermo

periferie, Giuseppe Provenzano, Paola De Micheli, Palermo, Politica
Il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano

Sarà presentata lunedì, a Palermo, «Milleperiferie», la rete per la riqualificazione urbana e messa in sicurezza delle periferie. Riparte - alla presenza di Giuseppe Provenzano, ministro per il Sud, e di Paola De Micheli, ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti - dal quartiere di Borgo Nuovo, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio, del Comune di Palermo e dell’Anci, il progetto ideato e diretto da I World e promosso da Anci Sicilia, che si propone di mettere in rete enti pubblici e soggetti privati per condividere idee e iniziative di riqualificazione delle periferie secondo una visione condivisa.

Il tutto partendo dai 120 progetti finanziati dallo Stato con il Bando periferie: oltre 2.100 interventi in 445 Comuni italiani, con una previsione di investimenti superiori ai 2 miliardi di euro. Obiettivo di «Milleperiferie» è quello di costruire una piattaforma di interconnessione di questi progetti, strutturare un unico, grande programma nazionale per la riqualificazione, anzichè tanti progetti sconnessi tra loro e privi di una visione di sistema. Un network che consentirà l’attivazione di scambi di esperienze, pianificazioni comuni, relazioni tra comunità e operatori delle aree periferiche, analisi di best practice, azioni di comunicazione congiunta e tanto altro, per arrivare alla strutturazione di un «Osservatorio delle Periferie».

Appuntamento lunedì alle 10, nei locali dell’Istituto «Ernesto Ascione» di via Centuripe. Oltre ai ministri, parteciperanno il sindaco Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia, Giancarlo Cancelleri, vice ministro alle Infrastrutture, e Antonio De Caro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci. (AGI)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X