stampa
Dimensione testo
POLEMICA

Palermo, M5s espelle i consiglieri Forello e Argiroffi

movimento cinque stelle, Giulia Argiroffi, Ugo Forello, Palermo, Politica
Ugo Forello

L’ex capogruppo al consiglio comunale di Palermo del M5s, Ugo Forello, e la consigliera Giulia Argiroffi sono stati espulsi dal Movimento cinque stelle. Il collegio dei probiviri contesta loro comportamenti attraverso i quali si sarebbero dichiarati "indipendenti dai lavori del resto del gruppo consiliare di appartenenza anche attraverso modi di agire poco cooperativi e trasparenti nei confronti degli iscritti, anche attraverso l’adesione a progetti e idee di altri gruppi politici senza la preventiva condivisione con il resto del gruppo politico di appartenenza".

La decisione su Forello segue di poco quella di Argiroffi e il primo aveva già fatto sapere l’intenzione di passare al gruppo misto. Forello da tempo aveva manifestato disagio per l’alleanza con la Lega e per le posizioni conseguenti assunte, un’alleanza che, oggi ha ribadito, "ha snaturato il movimento che non è più democratico".

"Mi sarei dichiarata indipendente dai lavori del gruppo consiliare - spiega Giulia Argiroffi -. E sarei stata poco cooperativa tanto da appoggiare progetti e idee di altri gruppi politici sull'area di Villa Deliella. Si tratta con ogni evidenza di motivazioni pretestuose (per villa Deliella bastava cercare su qualsiasi browser di ricerca per scoprire che, eventualmente, sarebbe stato qualcun altro a prendere in prestito idee e progetti miei...).

Secondo la consigliera espulsa "questo provvedimento nulla ha a che vedere con il Movimento 5 Stelle, quello che io ho scelto, quello che ho rappresentato, quello che parte dal basso, punta alle competenze e dà voce ai più deboli. Questo provvedimento vuole solo strangolare ogni forma di dibattito interno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X