REGIONE

Sicilia, all'Ars approda il "collegato": nuovo test per la maggioranza

Dopo la legge di stabilità che ha fatto emergere, ancora una volta, i precari equilibri nella coalizione di centrodestra, la maggioranza si appresta ad affrontare una nuova prova d'aula col cosiddetto "collegato". Al momento nel testo base ci sono 16 articoli con una spesa tra i 2 e i 3 milioni di euro: oggi la commissione Bilancio dell'Ars, presieduta da Riccardo Savona (Fi), fisserà a mercoledì il termine per gli emendamenti.

Nel testo probabilmente confluiranno le norme contenute in un maxi-emendamento, espunte durante i lavori per la legge di stabilità, che potrebbe portare il testo base a una trentina di articoli, il doppio rispetto a quello base; poi la commissione dovrà valutare gli emendamenti che arriveranno dai deputati.

Le maglie comunque sono strette. Per finanziare altre norme di spesa il governo può fare leva solo sui fondi globali appostati in bilancio, una decina di milioni di euro. "Non ci sono molte risorse, possiamo agire su norme di tipo ordinamentale", dice il presidente Savona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X