SALA DELLE LAPIDI

Comune di Palermo, Ferrandelli: "Bilancio? È piano di accantonamento"

"Con il voto contrario di stamane in commissione Bilancio ho ribadito l'inadeguatezza di chi ci amministra. Dopo la dura lotta che ha fatto emergere disallineamenti per 142 milioni di euro, numeri negati in campagna elettorale, oggi il sindaco capitola con un bilancio di previsione che, a causa degli stralci, è più un piano di accantonamento che uno strumento di programmazione". Lo dice il consigliere comunale di opposizione, Fabrizio Ferrandelli.

"Programmazione resa impossibile - continua Ferrandelli - perché già sono trascorsi 11 dei 12 mesi da pianificare. Che disfatta e che pena per la città! Con buona pace per le opere pubbliche, per i servizi ai cittadini e per la messa in sicurezza del territorio anche per questo anno...".

"Vogliamo favorire, ora che stanno emergendo i dati reali e dopo le barricate sul consuntivo 2017- continua - il trasferimento dei fondi statali, il risanamento dei conti e la procedura di stabilizzazione de personale comunale che altrimenti sarebbe a rischio. Noi siamo futuro e in nome di questo stiamo lavorando".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X