stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Villa Sofia-Cervello, la Fials: via libera agli arretrati contrattuali per 3.000 dipendenti a Palermo
SANITÀ

Villa Sofia-Cervello, la Fials: via libera agli arretrati contrattuali per 3.000 dipendenti a Palermo

Fials Sicilia, infermieri, Giuseppe Forte, Palermo, Economia
Infermieri al lavoro

Via libera al pagamento degli arretrati contrattuali ai lavoratori del comparto degli ospedali Villa Sofia-Cervello di Palermo. Lo comunica la Fials che nei giorni scorsi aveva chiesto all’azienda di erogare subito con lo stipendio di novembre gli arretrati del contratto del comparto sanità pubblica 2019-2021. Sono circa 3.000 i lavoratori interessati dalle procedure, e riceveranno da un minimo di 1.200 euro a un massimo che si aggira sui 3.200 euro, in base alla categoria e al profilo di appartenenza.

Il sindacato guidato a Palermo dal commissario Giuseppe Forte, in una nota congiunta con i sub commissari Antonino Ruvolo e Giovanni Cucchiara, spiega che «verranno inoltre adeguati i valori dello stipendio tabellare e delle fasce sulla base del nuovo Ccnl e verrà corrisposta l’indennità di specificità infermieristica prevista».
Ieri si è svolto inoltre l’incontro con i sindacati sulla destinazione dei fondi attraverso i quali «l’azienda ha confermato l’impegno a procedere alla progressione economica orizzontale per i dipendenti aventi diritto». Sono 466 i dipendenti interessati dalle progressioni economiche orizzontali, cioè gli scatti previsti per ogni fascia

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X