stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Palermo, 4 posti di lavoro per collaboratori professionali di ricerca all'Istituto Zooprofilattico
IL BANDO

Palermo, 4 posti di lavoro per collaboratori professionali di ricerca all'Istituto Zooprofilattico

di

L’istituto Zooprofilattico di Palermo ha indetto un bando per l’assunzione a tempo determinato (5 anni), di 4 collaboratori professionali di ricerca sanitaria. I posti sono così suddivisi: un posto per comunicazione internazionale delle attività di ricerca; un posto per supporto tecnico giuridico; un posto per statistico economico; un posto per tecnologie informatiche. I collaboratori professionali di ricerca sanitaria devono svolgere attività di natura tecnica e giuridico-amministrativa correlate alla ricerca sanitaria che richiedono conoscenze teoriche specialistiche, capacità organizzative, di coordinamento e gestionali caratterizzate da discrezionalità operativa, nell’ambito delle strutture previste dal modello organizzativo dell’Ente.

Requisiti

Per l’ammissione è necessario rispondere a una serie di requisiti. Fra questi laurea triennale appartenente alla Classe 14 – Scienze della comunicazione o L-20 Scienze della Comunicazione; ogni altro titolo universitario equipollente e/o equiparato; laurea triennale appartenente a una delle seguenti classi: Classe 02 – Scienze dei servizi giuridici, Classe 15 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Classe 19 – Scienze dell’amministrazione, Classe 31 – Scienze giuridiche o L-14 Scienze dei servizi giuridici, L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; ogni altro titolo universitario equipollente e/o equiparato; laurea triennale appartenente alla Classe 09 – Ingegneria dell’informazione o L-8 Ingegneria dell’informazione; ogni altro titolo universitario equipollente e/o equiparato.

La domanda

La domanda dovrà essere presentata entro e non oltre l’8 settembre 2022 e deve essere presentata esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo protocollogenerale.izssicilia@legalmail.it e deve essere firmata dal candidato, acquisita digitalmente e inviata esclusivamente da una casella Pec personale del candidato. Non sono ritenute valide le domande provenienti da indirizzi di posta elettronica semplice/ordinaria.

Per motivi organizzativi nell’oggetto della PEC deve essere indicato il settore di attività per il quale si concorre. Alla domanda, inoltre, occorrerà allegare: la copia di un valido documento di identità; un curriculum formativo e professionale datato e firmato, che dovrà descrivere analiticamente e dettagliatamente i titoli di carriera, i titoli accademici e di studio, le pubblicazioni e i titoli scientifici e ogni altra attività professionale e di studio idonea a evidenziare il livello di qualificazione professionale acquisito. I candidati portatori di handicap devono produrre apposita certificazione che specifichi gli eventuali sussidi necessari per lo svolgimento delle prove concorsuali, in relazione al tipo di handicap e tempi aggiuntivi necessari pena la decadenza dal beneficio.

Ecco il bando nel dettaglio

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X