stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Palermo, accordo Gesap-sindacati per l'esodo incentivato dei dipendenti
AEROPORTO

Palermo, accordo Gesap-sindacati per l'esodo incentivato dei dipendenti

Sindacati degli aeroportuali e Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale Falcone Borsellino di Palermo, firmano l’accordo sul contratto di espansione, per favorire un percorso di esodo extra-aziendale, di tipo volontario, e assicurare un ricambio generazionale.

L’accordo, siglato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporto aereo, favorirà la fuoriuscita del personale prossimo ai trattamenti di pensione di vecchiaia o anticipata, grazie a una legge ed a uno stanziamento di risorse sostenuto da Inps ed in parte dall’azienda. Il percorso di fuoriuscita è previsto per le risoluzioni dei rapporti di lavoro, senza opposizione, entro il 31 dicembre 2022, con decorrenza primo luglio 2022, e riguarderà un numero massimo di 24 unità che matureranno i requisiti di accesso alla pensione entro 60 mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro, e comunque entro il prossimo 30 novembre 2026. Al personale che dovesse aderire, previa autorizzazione del ministero del Lavoro ed in presenza di copertura finanziaria, verrà riconosciuta una somma a titolo di incentivo. Tale incentivo, erogato in un’unica soluzione unitamente al trattamento di fine rapporto (Tfr), è concordato tra la Gesap e le organizzazioni sindacali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X