stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Palermo, lo Stato mette in vendita 37 appartamenti alle Torri ex Inail
MINISTERO DELL'ECONOMIA

Palermo, lo Stato mette in vendita 37 appartamenti alle Torri ex Inail

Gli immobili sul mercato sono 92. Oltre alle case, ci sono magazzini e posti auto. Le procedure previste sono l'asta o il confronto competitivo
Palermo, Economia

Ci sono anche 92 beni immobili a Palermo nel lotto messo in vendita da Invimit Sgr, la società partecipata al 100 per cento dal ministero dal ministero dell’Economia e delle Finanze, che offre al mercato 92 unità tra abitazioni, negozi e uffici, per un controvalore di oltre 7 milioni di euro.

Si tratta di appartamenti, box e scantinati del palazzo di viale del Fante 58 a Palermo ovvero le torri ex Inail che sorgono poco distante dallo Stadio Renzo Barbera. Si tratta di 37 appartamenti di una quadratura di poco superiore ai 102 metri quadrati, mentre il resto sono posti auto e depositi.

Due le procedure che saranno seguite: l’asta (e in questo caso sul sito internet della società sono pubblicati anche i dettagli della partecipazione) o il confronto competitivo. I dettagli sono disponibili nel sito della società alla voce «immobili».

I soggetti interessati a visitare gli immobili in asta (fino a 10 giorni prima della scadenza del Termine) possono contattare il call center al numero verde 800.19.05.69, al fine di fissare un appuntamento per il sopralluogo. Ai sopralluoghi possono partecipare al massimo due persone, di cui devono essere fornite le generalità in sede di prenotazione.
Per acquisire informazioni sull’asta, l’interessato oltre a chiamare il numero verde può anche compilare l’apposito modulo di richiesta informazioni presente nella sezione «Vetrina Immobiliare» o inviare una email all’indirizzo vendite@invimit.it.
Nell’intero Paese sono circa 474 le unità tra abitazioni, negozi e uffici, di cui 21 asset cielo terra, per un controvalore di oltre 155 milioni di euro.
«La procedura di vendita di questi immobili si distingue sul mercato immobiliare per la trasparenza delle procedure, la varietà delle tipologie di asset offerte e la semplicità di acquisto», dichiara Giovanna Della Posta, amministratore delegato della Sgr. «Acquistare da Invimit significa non solo accedere ad un patrimonio unico, ma anche contribuire alla riduzione del debito pubblico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X