stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Turismo, al via Travelexpo a Terrasini: le imprese incontrano le associazioni di categoria
L'INAUGURAZIONE

Turismo, al via Travelexpo a Terrasini: le imprese incontrano le associazioni di categoria

Il mondo delle imprese con le tre principali associazioni di categoria si è dato appuntamento al CDSHotel Terrasini - Città del Mare per la XXIII edizione di Travelexpo Borsa Globale dei Turismi. Un'occasione importante per fare il punto sulla presunta ripartenza del turismo con il tessuto imprenditoriale ma anche con rappresentanti istituzionali.

"Questa edizione di Travelexpo - ha detto Toti Piscopo, patron della manifestazione - la seconda dell'era pandemica, vuol fare da spartiacque tra i circa 600 giorni che sono ad oggi trascorsi da quel 21 febbraio del 2020, ai prossimi 600 giorni a cui vogliamo guardare con cauto e responsabile ottimismo. La nostra agenda continuerà ad essere segnata dal virus con cui dovremo abituarci a convivere al pari delle tantissime fasi di trasformazione e cambiamento che la società globale ed i mercati internazionali subiranno".

"Si parla di ripartenza - ha esordito Alessandro Albanese, presidente Confindustria Sicilia - ma le imprese non si sono fermate mai, hanno tenuto in piedi il paese, è stato il turismo quello che è rimasto chiuso per più tempo. Ecco perchè ci sono delle misure che adesso è necessario adottare: innanzitutto ripensare il reddito di cittadinanza che deve diventare una misura di accompagnamento al lavoro e deve andare di pari passo alla decontribuzione degli oneri sociali. Quindi dobbiamo puntare sulla formazione per la riqualificazione del personale, attraverso enti di formazione e tirocini nelle aziende. Infine dobbiamo migliorare l'accoglienza perché in Sicilia le nostre fabbriche sono proprio gli alberghi".

Gianluca Manenti, presidente Confcommercio Sicilia, si è concentrato sul ruolo delle associazioni di categoria nella fase post shock economico dovuto al covid. "Ci siamo accollati tutte le responsabilità e siamo scesi in piazza, chiedevamo aiuto, non soldi. E proprio questa sinergia tra le associazioni di categoria in un momento di sconvolgimento, come quello che abbiamo vissuto durante il covid, ci ha confortato".

Amara la riflessione di Vittorio Messina, presidente di Confesercenti: "l'anno scorso Travelexpo è stato l'unico incontro in presenza del 2020, eravamo convinti di essere al riparo da qualunque shock, ma ci è arrivato una mazzata quando a fine ottobre hanno chiuso tutto. Ora dobbiamo necessariamente convivere con il virus e la politica deve intervenire con scelte coraggiose. In tal senso abbiamo lo strumento del green pass, anche se non sono convinto che sia lo strumento più azzeccato. Se non ripartiranno neanche in autunno, sarà la catastrofe e sarà davvero impossibile parlare di ripresa".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X