stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Zona gialla e riaperture a Palermo, le imprese: "No alla Ztl fino alla fine dell'anno"
L'APPELLO

Zona gialla e riaperture a Palermo, le imprese: "No alla Ztl fino alla fine dell'anno"

Proroga della sospensione della ZTL diurna e notturna e maggiore flessibilità da parte dell’amministrazione comunale nei confronti delle imprese del settore della somministrazione. Sono le richieste che Vivoimpresa Assoimpresa fa in vista dell’ormai ufficiale ritorno della Sicilia in zona gialla.

Secondo Vivoimpresa, in un momento di grande crisi economica, una eventuale riattivazione della Ztl a Palermo sarebbe “un’azione irresponsabile nei confronti di tutte quelle attività commerciali del centro che per mesi vivranno in un sottilissimo e precario equilibrio. Reinserire la Ztl non appena riapriranno le attività significherebbe limitare ulteriormente gli orari di lavoro degli imprenditori già stremati, mettendo in pericolo la sopravvivenza di tantissime famiglie e non vi può essere alcuna scusa che tenga relativamente al traffico o allo smog, anzi riteniamo che incentivare l’uso dei mezzi di trasporto pubblico in questo periodo sia ancora pericoloso”.

In una nota l'associazione chiede "che sia fatta chiarezza da parte del sindaco Orlando e dell’assessore Catania riguardo alle reali intenzioni sul tema Ztl nei prossimi 6 mesi (sino a dicembre 2021). Anche tutti i residenti del centro necessitano che sia fatta subito chiarezza sulle intenzioni poiché reputiamo sia impossibile proseguire con continue sospensioni e rinvii. Chiediamo quindi che la ZTL diurna sia sospesa sino a tutto dicembre 2021 per consentire alle imprese di potersi risollevare. La stessa chiarezza va fatta riguardo alla ZTL serale che nei fatti consideriamo punitiva.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X