stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Palermo, nuova rete fognaria nelle vie Ripellino e Carmine: chiuso il cantiere
INFRASTRUTTURE

Palermo, nuova rete fognaria nelle vie Ripellino e Carmine: chiuso il cantiere

infrastrutture, Palermo, Economia
Foto archivio

Inaugurata la rete fognaria nelle vie Ripellino e Carmine a Palermo. Sono stati infatti completati e collaudati i lavori di realizzazione della rete che va da via Pomara a via Messina Montagne, con recapito finale nella fognatura dinamica già esistente.

Un’opera dal valore di circa un milione di euro realizzata dalla Struttura del Commissario Unico per la Depurazione, Maurizio Giugni. La consegna delle opere all’ente di governo d’ambito, la partecipata del Comune Amap, è avvenuta oggi, dopo un anno di cantiere che è servito alla società affidataria (Edil Aurora Strade) per concretizzare il progetto esecutivo della nuova fognatura a sistema separato: circa 800 i metri di rete per le acque nere e altrettanti quelli per le acque bianche, che dunque permetteranno anche il collettamento e lo smaltimento delle acque meteoriche.

L'intervento sulle vie Ripellino e Carmine è il secondo in ordine di tempo (dopo quello in via Valenza nel quartiere Villagrazia) a concludersi nel Comune di Palermo, tra quelli individuati per superare la procedura d’infrazione comunitaria, sfociata nella condanna dell’Italia alla Corte di Giustizia Europea (C-565/10) e al pagamento di una sanzione pecuniaria.

Per questo motivo l'opera, come le altre tredici previste nel comune di Palermo, è affidata al Commissario Unico Maurizio Giugni e alla Struttura composta dai Subcommissari Stefano Vaccari e Riccardo Costanza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X