stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trasporti a Palermo, la Giunta approva l'acquisto di 55 ecobus
AMAT

Trasporti a Palermo, la Giunta approva l'acquisto di 55 ecobus

Il Comune di Palermo metterà a disposizione circa 17 milioni di euro per l'acquisto di 55 nuovi autobus a basse e ridotte emissioni per sostituire i mezzi più obsoleti dell'Amat.

Lo ha deciso la Giunta con l'approvazione della delibera proposta dagli uffici della Mobilità guidati dall'assessore Catania per l'utilizzo dei fondi comunitari dell'agenda urbana di Palermo e Bagheria. In particolare la delibera prevede l'acquisto di 16 bus di otto metri con alimentazione diesel Euro 6 e di 38 bus di 12 metri con alimentazione a metano.

Queste vetture, le cui procedure di acquisto dovranno terminare entro la fine del 2023, si aggiungeranno alle altre 55 le cui procedure di gara sono già in corso sempre con fondi extra comunali: 33 bus con fondi del PON Metro e 12 vetture elettriche con fondi del Pon Complementare.

Per i primi si attende a giorni la sentenza del Consiglio di Stato che dovrà pronunciarsi sul ricorso di una ditta esclusa, mentre per i veicoli elettrici sono appena partite le procedure per l'acquisto.

"Soprattutto in un momento in cui il servizio di trasporto pubblico è sotto stress ed allo stesso tempo aumenta la consapevolezza e la necessità di mezzi di trasporto a basso impatto - commenta il sindaco Leoluca Orlando -, da parte dell'Amministrazione viene un segnale importante in direzione dello svecchiamento del parco vetture, che costituiscono parte essenziale del sistema misto fra trasporto gommato e ferrato che immaginiamo per Palermo."

"La rimodulazione del progetto di Agenda urbana rappresenta un importante investimento per il miglioramento del trasporto pubblico della città di Palermo e di Bagheria - dice l'assessore Giusto Catania -. L’acquisto di 55 nuovi autobus a bassa emissione, che segue l’acquisto di altri 12 autobus elettrici, è un ulteriore passo verso il rinnovamento complessivo della flotta di Amat e contribuirò, nella prospettiva a medio termine, alla definizione del trasporto integrato gomma/ferro. Le scelte dell’amministrazione comunale sono protese, sempre di più a diminuire le emissioni inquinanti in atmosfera e le scelte sul trasporto pubblico di massa sono strategiche per rendere sempre più ecologica la nostra città".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X