stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Blutec, entro aprile un nuovo piano per l'area dell'ex Fiat di Termini Imerese
L'ACCORDO

Blutec, entro aprile un nuovo piano per l'area dell'ex Fiat di Termini Imerese

blutec, Palermo, Economia
Blutec di Termini Imerese

Entro aprile - con eventuale deroga a luglio - dovrebbero essere avviato il piano per giungere all’approvazione dell’accordo di programma che renda appetibili tutti gli impianti dell’area ex Fiat di Termini Imerese. E' quanto emerso nell’incontro che si è tenuto a Palermo, a Palazzo Comitini, tra sindaci, sindacati e i tre commissari di Blutec designati dal Mise, Andrea Bucarelli, Giuseppe Glorioso e Fabrizio Grasso.

L’accordo dovrebbe prevedere due fasi: una prima che indichi le risorse disponibili e una seconda per la declinazione degli strumenti più idonei a una reindustrializzazione in sintonia con le vocazioni produttive del territorio. A chiusura dell’incontro è emersa l’esigenza di chiedere al Mise un urgente incontro per delineare le premesse dell’accordo di programma quadro a cui è necessario partecipi la Regione siciliana.

«Il nostro impegno corale, di amministrazioni e forze sociali, prosegue affinché questa fase produca il risultato di una reindustrializzazione che non deluda più il territorio, da anni in attesa di una soluzione adeguata», ha detto il sindaco della città metropolitana di Palermo Leoluca Orlando, che ha preso parte all’incontro insieme ai rappresentanti del coordinamento dei sindaci di Termini Imerese, Campofelice di Roccella, Caccamo, Montemaggiore Belsito, Ventimiglia di Sicilia, Petralia Sottana e ai rappresentanti di Fiom, Uilm e Fim.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X