stampa
Dimensione testo
I DATI

Prezzi dei biglietti aerei alti per Natale, Federconsumatori: "Aumenti anche del 365%"

Viaggiare nel periodo natalizio costa di più. Ormai è cosa risaputa e non una novità che, però, puntualmente indigna i passeggeri e che fa pervenire varie segnalazioni a Federconsumatori.

I lavoratori e studenti del sud Italia che vivono al nord devono far fronte, per passare il periodo natalizio in famiglia, ad un  aumento del costo dei viaggi dai principali aeroporti e stazioni ferroviarie italiane, in particolare della Sicilia, Calabria e Puglia, che può arrivare anche al 365%.

Federconsumatori ha deciso di simulare dei voli e prenotando un viaggio per venerdì 8 novembre e la stessa tratta prenotata per lunedì 23 dicembre ha scoperto, ad esempio, aumenti che arrivano al 188%.

"Il volo più economico da Milano Malpensa a Palermo Falcone e Borsellino è l'easyJet delle ore 07:05. Questo volo l'8 novembre costa appena 57 euro, che - fa sapere l'associazione - salgono a 179 euro il 23 dicembre. Un aumento pari al 314%. Il volo più economico da Roma Fiumicino a Palermo l'8 novembre è il Ryanair delle 08:30 che costa 86 euro. Lo stesso volo costa 126 euro il 23 dicembre, con un aumento del 146%".

Per quanto riguarda invece lo scalo catanese, "il volo più economico da Milano Malpensa a Fontanarossa è l'easyJet delle ore 07:15, che l'8 novembre costa 55 euro mentre il 23 dicembre costa 201 euro, con un aumento del 365%. Il volo più economico da Roma Fiumicino a Catania Fontanarossa è Ryanair delle ore 09:00, che - fa sapere sempre Federconsumatori - l'8 novembre costa 150 euro mentre il 23 dicembre costa 167 euro. In questo caso l'aumento è contenuto solo perché già il volo a novembre è incredibilmente caro".

Ma l'esborso non si ferma ai voli perchè come denuncia sempre l'associazione, molti passeggeri, scesi dagli aerei, devono proseguire, con altri mezzi, fino ad altri comuni lontani anche oltre 200 chilometri dall'aeroporto.

"Ci rendiamo perfettamente conto che i viaggi siano un servizio e, come tutti i servizi, il loro prezzo dipende dall'offerta e dalla domanda - commenta il presidente di Federconsumatori Sicilia, Alfio La Rosa - ma onestamente siamo di fronte ad incrementi di prezzo inaccettabili. Come Federconsumatori, a livello nazionale, stiamo già sollecitando l'Antitrust e l'Autorità dei Trasporti ad avviare approfonditi controlli su tali condotte commerciali. A chi deve viaggiare nel periodo natalizio - conclude La Rosa - consigliamo di affrettarsi a prenotare perché più si avvicina Natale e più costeranno i biglietti".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X