stampa
Dimensione testo
LAVORO

Palermo, protesta del personale del Civico: "Gravi carenze di organico"

Domani mattina dalle 11,30 nell’aula magna dell'ospedale dei Bambini di Palermo si svolgerà l'assemblea sindacale di tutto il personale del comparto Arnas Civico. Si parlerà della carenza degli organici, delle turnazioni e delle assunzioni.  L’assemblea è promossa da Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials Confsal, Nursind e Nursing Up. La nota porta la firma anche del presidente Rsu, Paradiso e del coordinatore Rsu Aurelio Guerriero. I sindacati discuteranno e promuoveranno iniziative "volte all’indifferibile reclutamento del personale sanitario mancante".

“La gravissima carenza di personale – dicono i sindacati - determina l'impossibilità di garantire il numero adeguato di operatori per garantire le guardie per quasi tutti i reparti. Il personale ha raggiunto livelli di stress correlati al lavoro insopportabili. Non è più possibile rispettare i limiti imposti dalla normativa e garantire i livelli minimi assistenziali. Questa amministrazione – proseguono i sindacati - non ha alcuna intenzione di implementare l'organico ridotto al lumicino con nuove assunzioni, nel tentativo di dimostrare che sta risparmiando soldi sulla nostra pelle e a discapito dei livelli minimi di assistenza da garantire ai pazienti. Nulla perviene, invece, sul fronte degli investimenti futuri e sul reale dimensionamento del personale necessario a fronteggiare le crescenti richieste del pubblico. L'unico modo per opporci a questo piano dissennato è far sentire forte e chiara la voce dei lavoratori in difesa dei diritti nostri e della cittadinanza. In assemblea si decideranno le ulteriori forme di lotta. Chiediamo l'intervento di tutte le istituzioni che possono e devono avere un ruolo in questa vicenda, promuovendo azioni informative e coercitive per il ripristino della legalità e per il rispetto della normativa vigente, nonché degli indirizzi sia assessoriali che del ministero della Salute”.

"Apprendo di una nota della Fials sulla convocazione richiesta da Cgil, Cisl e Uil sui precari dell'Asp 6, che dopo anni possono finalmente sperare nella stabilizzazione. Il signor Forte dimentica che Fials è sempre stata ricevuta in Assessorato e che sarà nuovamente convocata, come tutte le parti sociali che ne hanno fatto richiesta. Va ricordato, però, che il calendario degli incontri non lo stabilisce lui. I miei Uffici incontreranno tutte le sigle sindacali, nessuna esclusa. E' sempre avvenuto e continuerà ad essere così. Si abbia rispetto di chi, per la prima volta, cerca di affronare con spirito risolutivo una questione che si porta da decenni. Basta incitazoni all'odio". Lo dice l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X