stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pensioni, al Comune di Palermo esodi in massa con Quota 100
DA GDS IN EDICOLA

Pensioni, al Comune di Palermo esodi in massa con Quota 100

Al Comune di Palermo è fuga per la pensione: tra il 2019 e il 2020 con Quota 100 andranno via circa 800 dipendenti. Il numero certo si saprà a fine anno, ma i dati parziali indicano circa 500 i possibili esodi di quest'anno, con altri 300 in previsione per il prossimo.

Come spiega Patrizia Abbate in un articolo sul Giornale di Sicilia di oggi, già da tempo è allarme per la macchina organizzativa dell'ente, messa a dura prova dalla mancanza di «ricambi» e ora a rischio di una ulteriore emorragia senza rinforzi in vista. Anche le ultime stabilizzazioni dei 597 precari dei giorni scorsi, nulla hanno aggiunto alla forza lavoro in campo: si tratta comunque di dipendenti che erano già in servizio e che sono rimasti in part-time, dunque impegnati per 24 o al massimo 27 ore settimanali. Resta centrale quindi la «questione personale» al Comune.

La notizia completa sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X