IL 6 SETTEMBRE

Artigianato, cibo e musica: a Palermo l'evento di Confesercenti

Un evento per valorizzare le realtà locali, dall'artigianato al food, fino alla musica e all'arte siciliana.

Il "Local day" si svolgerà domani a partire dalle 18.30 all'Hotel Mercure di via Mariano Stabile a Palermo.

E' una delle strutture alberghiere del coordinamento di Assohotel Confesercenti, nato a maggio, ma già al centro di attività volte a mettere in primo piano il grande lavoro degli operatori turistici in città.

L'hotel aprirà quindi le porte agli artigiani locali per scoprire i sapori, gli odori e i colori della nostra terra con degustazioni, street food, vini siciliani e prodotti artigianali, una serata in cui il folklore e l'atmosfera siciliana saranno protagonisti assoluti.

"La nostra filosofia e di dare vita ad idee e progetti concretamente - dice Andrea Stancato, direttore del Mercure di Palermo - e sappiamo che proprio questa è l'ottica di Confesercenti Palermo, sempre pronta a mettere in risalto il bello di questa città, dalle tipicità all'accoglienza. L' evento rappresenterà un momento speciale per Palermo, che dopo Siracusa farà da sfondo in modo eccellente al Local day".

"Il Mercure Palermo Centro - commenta il coordinatore di Assohotel, Marco Mineo - e il suo direttore, Andrea Stancato, identificano in pieno lo spirito di Confesercenti. Uno spirito che non vuole trincerarsi dietro alle problematiche, ma che punta a lavorare insieme alle istituzioni per risolverli. Un punto di vista positivo - aggiunge - che vuole continuare a migliorare la città, rendendola sempre più una delle mete preferite dei turisti".

"Siamo fieri ed orgogliosi del lavoro del coordinamento di Assohotel - sottolinea Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo - perché gli operatori turistici nostri associati mettono a disposizione più di 700 camere, per un totale di oltre 1500 posti letto a Palermo, una rappresentanza importante delle imprese alberghiere in città. Una realtà con cui collaboriamo quotidianamente per agevolare il dialogo con le istituzioni, alle quali ci siamo già rivolti sul fronte della raccolta dei rifiuti e del regolamento della tassa di soggiorno".

A chiudere la serata, alle 21, il concerto con il BachStringQuartet e Live Choir Academy. Al violino il M' Salvatore Petrotto fondatore del BachStringOrchestra e Live Choir dal 2014, chitarra classica M' Antonio Di Rosalia, contrabbasso M' Ferdinando Caruso, percussioni M' Emanuele Cinà, con la direzione artistica di Matilde Buttitta, responsabile della scuola di musica Campus Della Musica, e La Casa Del Batterista.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X