stampa
Dimensione testo
VIABILITÀ

Cantieri Cmc in Sicilia, vertice al ministero: "Superare la crisi per il bene dei siciliani"

I vertici di CMC Ravenna, si legge in un comunicato della società, "si sono recati presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per una riunione di coordinamento, anche alla presenza dei rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei ministri, con oggetto la riattivazione dei cantieri di Bolognetta ed Empedocle 2, in Sicilia".

"L'incontro - prosegue la nota - si inserisce in un percorso di collaborazione e condivisione volto alla risoluzione delle problematiche legate alle due opere, strategiche per la viabilità della Regione. Per l'occasione, CMC Ravenna ringrazia la Presidenza del Consiglio e il Ministero dei Trasporti per il forte e costante impegno finalizzato principalmente a dare una prospettiva di sviluppo alle aziende siciliane coinvolte direttamente nella realizzazione delle arterie viarie di collegamento. Il rilancio dei cantieri, oggetto dell'incontro, è infatti strategico per il sostegno di centinaia di imprese che operano in Sicilia ed è incessante il lavoro del Governo e di CMC per agire rapidamente in questo senso".

Ravenna, sottolinea la nota, "ribadisce la massima disponibilità a cooperare costantemente, in ogni sede opportuna, per il raggiungimento dell'obiettivo condiviso con il Ministero, certi che l'operato del Governo porterà i frutti sperati per il bene del territorio siciliano e dei dipendenti delle aziende coinvolte e del gruppo cooperativo. Grazie anche all'impegno del Governo su tematiche dal forte impatto sociale come questa, la società conferma l'impegno a portare avanti il piano concordatario e quindi superare la temporanea situazione di crisi in cui si trova". (ITALPRESS)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X