stampa
Dimensione testo
TRENI

Passante ferroviario, consegnati i lavori per la stazione di Capaci: sarà pronta nel 2020

Una nuova fermata e una nuova viabilità per Capaci, altro step verso il completamento dei lavori del Passante ferroviario di Palermo. Le aree di cantiere della nuova fermata di Capaci sono state consegnate questo pomeriggio all’associazione temporanea d’imprese costituita da Cogen Srl, Vi.D.R. Srl ed Eurofer Costruzioni, alla presenza dell’assessore Marco Falcone e del Sindaco di Capaci, Pietro Puccio, assieme a Filippo Palazzo, responsabile dei lavori del Passante per Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane).

La nuova fermata è prevista in sotterranea, a seguito dell’interramento della linea inserito nel progetto del Passante su richiesta del Comune di Capaci, il cui abitato era tagliato in due dal precedente tracciato. L’interramento della linea ha permesso di ricucire il tessuto urbano della città, grazie anche all’eliminazione di quattro passaggi a livello, tra i quali quello di via Kennedy, importante arteria di collegamento mare-monte, al di sotto della quale è ubicata la nuova fermata.

L’importo dei lavori della fermata è di circa 3 milioni di euro, dei quali 1,8 milioni per opere civili e 1,2 milioni per l’impiantistica. Trecento i giorni necessari per completare la fermata, cui aggiungere il periodo necessario per ottenere il rilascio dell’Autorizzazione alla Messa in servizio da parte dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF).

Contemporaneamente alla consegna delle aree di cantiere, questo pomeriggio è stata anche aperta al traffico la nuova viabilità e le relative opere accessorie di urbanizzazione che Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha realizzato sulla soletta di copertura della galleria della nuova fermata, per un importo complessivo di 600.000 euro. La nuova strada, denominata via Primo Carnera, rappresenta un vero e proprio nuovo collegamento viario al servizio della città di Capaci, con uno sviluppo complessivo di circa 823 metri. Realizzate anche nuove aree a verde e altre destinate alla sosta dei veicoli, per un totale di 171 nuovi posti auto; l’asse viario è inoltre dotato di un adeguato impianto di illuminazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X