stampa
Dimensione testo
EMERGENZA ABITATIVA

Palermo, pubblicato il bando per i morosi incolpevoli: come fare richiesta

di

Al via a Palermo le richieste per il contributo destinato ai morosi incolpevoli, cioè per quegli inquilini che non riescono a pagare l'affitto di una casa per cause improvvise che di fatto hanno ridotto sensibilmente il reddito del nucleo familiare. Sul sito del Comune è stato pubblicato il bando relativo all'anno 2018.

Si tratta di un bando aperto, dunque senza scadenza ma fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Possono farne richiesta i soggetti sotto sfratto che dimostrano di non potere sostenere le spese di affitto per cause oggettive come la perdita del lavoro, licenziamento, malattia grave.Tra i requisiti essenziali, il reddito Isee del nucleo familiare, che non deve superare i 26mila euro annui; essere destinatari di un provvedimento di sfratto e avere un contratto d'affitto a canone concordato regolarmente registrato. Avranno la priorità i nuclei familiari numerosi e con anziani o disabili a carico. Possono farne richiesta anche cittadini extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Il contributo non potrà superare il corrispettivo delle 12 mensilità e verrà erogato direttamente al proprietario di casa.

L’istanza dovrà essere inviata a mezzo del servizio postale con raccomandata all’indirizzo Servizio Politiche Abitative  (viale Regione Siciliana N.O. n. 2289, 90100 Palermo) oppure
tramite pec all’indirizzo sostegnoaffitto@cert.comune.palermo.it.

Le graduatorie aggiornate dei beneficiari e degli esclusi verranno pubblicate ogni tre mesi.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X