stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia "Accordo con il Comune di Palermo non applicato", martedì sciopero dei lavoratori Reset
DAL POLITEAMA

"Accordo con il Comune di Palermo non applicato", martedì sciopero dei lavoratori Reset

I lavoratori della Reset sfileranno in corteo domani da piazza Politeama a Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo. L’azienda partecipata che si occupa di manutenzione e servizi ha proclamato lo sciopero in quanto l’accordo sottoscritto a novembre del 2017 con il Comune non ha avuto applicazione. La manifestazione, con inizio alle 9, è organizzata dai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, Asia, Uiltrasporti e Cisal Fiadel.

L’intesa, in prosecuzione degli accordi sindacali già sottoscritti in fase di costituzione della Reset, prevedeva che per il 2018 venisse riconosciuta una indennità sostitutiva pasto e che i lavoratori venissero inquadrati a 36 ore settimanali dal primo aprile 2018.

«Reset - scrivono i sindacati - ha ritenuto impossibile l’applicazione dell’accordo a causa dell’approvazione nel dicembre scorso del bilancio preventivo 2018 e considerate le quote in capitolo di bilancio pluriennale ancora insufficienti per dare seguito alla trasformazione oraria. Non intendiamo creare disservizi e disagi ai cittadini - aggiungono in una nota i sindacati - ma puntiamo alla soluzione della vicenda, qualora l’accordo non dovesse trovare immediata applicazione, le manifestazioni saranno protratte ad oltranza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X