OK DALLA GIUNTA

Stabilizzazioni e assunzioni al Comune di Palermo, via libera al piano triennale

La Giunta Comunale ha approvato il Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale, relativo al periodo fino al 2020. Il piano, elaborato dagli uffici guidati dall'Assessore Nicotri, supera di fatto il concetto di "dotazione organica", attraverso l'adozione del principio di spesa potenziale massima e sulla base di quest'ultima provvede ad una rimodulazione qualitativa e quantitativa della consistenza di personale.

In particolare, la spesa potenziale massima è stata elaborata sulla base della spesa media per il personale nel triennio 2011- 2013, determinando quindi quali sono i posti vacanti e quali le concrete possibilità di stabilizzazione e di nuove assunzioni, nel rispetto dei vincoli vincoli previsti dalla vigente normativa.

Ne consegue che il Comune di Palermo ha una capacità di spesa massima potenziale di 163 milioni di euro per il personale e che la dotazione complessiva di 6.200 dipendenti è entro i parametri di legge.

L'approvazione del piano, che nei giorni scorsi era stato presentato alle Organizzazioni sindacali, permetterà di portare a compimento il piano di stabilizzazione dei dipendenti comunali, di completare alcune procedure concorsuali ed avviarne di nuove.

In particolare, sul fronte della stabilizzazione, l'approvazione della delibera permetterà di firmare entro il 31 dicembre il contratto a tempo indeterminato con 53 lavoratori ex art. 23 e rende possibile l'avvio della percorso di selezione per i 598 lavoratori del cosiddetto bacino di "Palermo lavoro".

Per quanto riguarda invece le nuove assunzioni, con questa delibera si potrà procedere alla stipula dei contratti per alcuni concorsi esterni ed interni e procedure di mobilità già espletati (due figure dirigenziali, insegnanti di scuola materna, redattori) e si potranno sbloccare le procedure per altri concorsi, in particolare quello per 5 giornalisti (1 Capo ufficio stampa - Cat. D3, 2 coordinatori - Cat. D 1 - e 2 redattori - Cat. C), quello per 5 Funzionari amministrativi (Cat. D1) e quello per 5 funzionari contabili (Cat. D1).

Il Sindaco e l'Assessore Nicotri hanno espresso il proprio compiacimento per l'approvazione del Piano che, affermano, "servirà nel suo complesso a garantire maggiori e migliori servizi ai cittadini attraverso una migliore organizzazione e dotazione organica della macchina comunale. Infatti, contemporaneamente si avvia a definitiva chiusura la stagione del precariato e si apre la possibilità, nonostante i tanti paletti amministrativi e finanziari imposti dalla legge, di nuove assunzioni per dotare il Comune di alcune figure professionali oggi mancanti o presenti in numero esiguo".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X