DISAGI IN VISTA

Palermo, mancano le risorse per gli stipendi: i lavoratori della Rap annunciano provvedimenti

Si profila un Natale di fuoco per i lavoratori della Rap, la Municipalizzata del Comune di Palermo che si occupa di gestire il Servizio pubblico di raccolta degli R.S.U. i Rifiuti Solidi Urbani. Come reso noto da Fit Cisl, Uil Trasporti, Fiadel e Filas "a seguito dell’incontro sindacale tenutosi ieri presso la sede aziendale di Piazzetta Cairoli alla presenza dell’Amministratore Unico e le scriventi OO.SS, si è appreso che l’azienda non ha le risorse per poter onorare i pagamenti dei contributi, del pagamento dei fornitori, dei manutentori, della previdenza complementare, e non è in condizione di poter pagare gli emolumenti del mese corrente ai propri dipendenti in quanto non ha ricevuto il mandato da parte del comune di Palermo".

Ciò, spiegano i sindacati, "ha determinato il proseguo di un tavolo permanente che ha visto la presenza anche del vice sindaco Sergio Marino". Ma anche oggi purtroppo "si è registrato che il comune non è in grado di rispettare il pagamento del corrispettivo mensile che permetterebbe alla Rap di corrispondere le spettanze previste per i lavoratori entro i tempi stabiliti dal CCNL".

"Tale situazione ci preoccupa perché se ad oggi i lavoratori hanno dimostrato grande senso di appartenenza e responsabilità non tenendo conto della mancanza dei requisiti minimi tali da garantire la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, della precarietà e la fatiscenza dei mezzi aziendali, della mancata distribuzione dei DPI, e dell’assenza di idonee attrezzature di lavoro per espletare i servizi da domani i lavoratori potrebbero non essere più disponibili a rendere l’attività lavorativa in queste condizioni".

"Duole constatarsi - concludono i sindacati - l’inerzia dell’attuale politica che a poco tempo dalle elezioni ha già dimenticato le 1900 famiglie dei lavoratori della Rap. Le scriventi organizzazioni sindacali nel prendere atto di quanto sopra esposto e nei limiti contrattuali previsti attiveranno tutte le iniziative volte alla tutela dei lavoratori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X