stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sicurezza e sommerso, le azioni di FederalberghiExtra
PALERMO

Sicurezza e sommerso, le azioni di FederalberghiExtra

PALERMO. Amap, Tari, sicurezza e sommerso, sono solo alcuni dei temi per i quali FederalberghiExtra ha tracciato delle azioni precise, organizzate e condivise per un settore in crescita e variegato come questo.

Un intenso lavoro di programmazione che FederalberghiExtra Palermo sta facendo già da qualche mese e che ha voluto presentare ai soci nell'incontro svoltosi recentemente presso la sede della federazione.

Dal rapporto più stretto con la questura per affrontare le problematiche relative alla sicurezza, che passa dal soggiorno degli ospiti, alla loro precisa comunicazione; per continuare ai metodi di contrasto al sommerso al fine di compattare la microeconomia con coesione.

In questo senso sono stati ribaditi gli obiettivi che vedono FederalberghiExtra impegnata, non solo nel superare alcune criticità, vedi la necessaria individuazione della categoria all'interno del nuovo regolamento del tributo comunale dei rifiuti, nonché quelle di riduzione dei costi, come quelli relativi, per esempio, all'utenza idrica.

Oltre l'impegno locale, riferimenti sono stati fatti sulle azioni regionali e nazionali, i temi delle locazioni turistiche e la nuova proposta di legge regionale sul turismo vedono il coordinamento impegnato a perfezionare i disegni.

Un impegno costante che vede l'intero territorio metropolitano strutturarsi cercando di superare le logiche dell'io, sposando quella del noi, dove il noi sta per sistema ricettivo.

"Oggi si può e si deve parlare di sistema ricettivo-dichiara Francesco Ponte- ed il nostro percorso all'interno di Federalberghi nasce proprio da questa convinzione".

"È nostro obiettivo lavorare insieme per crescere- continua Danilo Alongi- abbiamo già in cantiere l'organizzazione di numerosi workshop formativi nonché condividere i percorsi di promozione e servizi utilizzando il consorzio della nostra federazione".

"Siamo molto soddisfatti- dichiara Claudia Vitale, recentemente nominata Vice Presidente del comitato Giovani Albergatori della Provincia-perché a soli 5 mesi dalla nostra adesione numerosi sono stati coloro che hanno sposato la nostra mission, non solo su Palermo ma anche dall'intera area provinciale".

"Importanti sono realtà come Terrasini e Cefalu- conclude Luca Lepre- dove peraltro già si è costituita una nostra delegazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X