COMUNE

Palermo, meno tasse per i negozi nelle aree dei cantieri

PALERMO. Il Consiglio comunale di Palermo ha approvato la proposta di regolamento avanzata dalla giunta nei mesi scorsi per la concessione di agevolazioni tributarie ai commercianti la cui attività economica sia stata danneggiata dal perdurare di cantieri per opere pubbliche.

L'approvazione del regolamento permetterà agli esercenti di godere di agevolazioni su Tari, Tosap - Tassa occupazione suolo pubblico - e imposta di pubblicità. L'amministrazione comunale si avvale della facoltà legislativa che consente ai Comuni di deliberare agevolazioni sui tributi di loro competenza, fino alla totale esenzione, per gli esercizi commerciali e artigianali situati in zone precluse al traffico a causa dello svolgimento di lavori per la realizzazione di opere pubbliche che si protraggono per più di sei mesi.

"Ringrazio il Consiglio comunale - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - per la celere approvazione del provvedimento, che rende giustizia a tanti commercianti che in questi mesi stanno subendo gravi conseguenze per il protrarsi di cantieri, che pure sono importanti per realizzare opere pubbliche cittadine. Il Comune, anche se non ha la responsabilità diretta per i ritardi che si sono accumulati soprattutto per il lavori dell'Anello ferroviario, con questo strumento fornisce un aiuto concreto alle imprese e alle attività economiche che più di tutti stanno subendo i ritardi".

L'importo della agevolazione sarà computato con riferimento alla durata effettiva dei lavori e per ulteriori quattro mesi successivi alla chiusura del cantiere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X