stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Tassisti sul piede di guerra, Confartigianato: "Permettere il transito"
CASO ZTL

Tassisti sul piede di guerra, Confartigianato: "Permettere il transito"

PALERMO. "Siamo solidali con le categorie che pagano le conseguenze delle scelte errate nella nostra città. Lo siamo perché ne va dei servizi che vengono offerti ai nostri turisti e quindi dell'economia". A dichiararlo in merito a quanto dichiarato oggi dai tassisti della cooperativa "Trinacria", preoccupati per l'eventuale chiusura alle auto di corso Vittorio Emanuele, è il presidente di Confartigianato Palermo, Nunzio Reina.
"Non puntiamo il dito contro le isole pedonali, ma contro i divieti di transito ai mezzi di trasporto. Un turista che deve arrivare in albergo in via Maqueda e dintorni è costretto ad andare a piedi coi bagagli e ciò è vergognoso. Una situazione che non potrà che peggiorare con la chiusura di altre zone. Vogliamo sviluppo, pretendiamo che i turisti si sentano accolti. Proprio come avviene nella maggior parte delle città italiane: zone a traffico limitate sì, ma senza trascurare i servizi, penalizzando inevitabilmente intere categorie di lavoratori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X