A PALERMO

Manovra, niente soldi per bacino carenaggio: protesta operai Fincantieri

Stralciato l'emendamento che prevedeva di stanziare circa 15 milioni di euro

PALERMO. Un gruppo di operai del Cantiere Navale di Palermo sta manifestando davanti Palazzo dei Normanni a Palermo, per protestare contro lo stralcio dalla finanziaria regionale di un emendamento che prevedeva di stanziare circa 15 milioni di euro (fondi ex Espi) destinati alla costruzione del bacino di carenaggio da 80 mila tonnellate all'interno dello stabilimento siciliano di Fincantieri. Il sit-in è stato organizzato dalla Fiom.  Le somme erano contenute in un emendamento presentato dal governo; il sit-in andrà avanti anche nel pomeriggio, quando l'aula tornerà a riunirsi per discutere e votare l'articolato della finanziaria. In queste ore gli uffici dell'Ars stanno vagliando le norme del testo approvato dalla commissione Bilancio, che dovrà passare all'esame dell'aula nel pomeriggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X