CREDITO

Fondo pensioni dell’ex Sicilcassa
Eletto il consiglio di amministrazione

di
Dovrà essere liquidato un patrimonio immobiliare fatto di appartamenti, uffici e locali commerciali

PALERMO. Sono stati eletti i nuovi componenti del consiglio di amministrazione del Fondo Pensioni dell'ex Sicilcassa.

Al voto sono andati circa 4.200 bancari, fra pensionati e lavoratori ancora in servizio. Nove i membri del consiglio di amministrazione eletti in due sezioni che raccolgono gli iscritti che hanno optato per la capitalizzazione della pensione integrativa (sezione A) e quelli che invece continuano a percepire il vitalizio (sezione b).

Nella prima sono stati eletti: per la lista «Aper» Marcello Critelli (593 voti) e Giuseppe Midili (409); per la lista «Impegno e Solidarietà» Enzo Giunta (373) e Achille Gattuccio (244); per la lista «Safed per la liquidazione» Fabio Martorana (329) e Salvatore Capparelli (241); per la lista «Obiettivo vendita» Stefano Leone (236); Per la lista «Irs» Giuseppe Iannì (181). Un solo eletto nella sezione B, Mario Entità (4 voti).

È stato scelto anche il nuovo collegio dei revisori, che risulta composto da Andrea Ingrassia, Carmelo De Rose e Nuccio Pregadio. Entro poche settimane, con l'insediamento del consiglio, saranno indicati il presidente, il vicepresidente e l'eventuale responsabile.

«Ribadiamo la nostra volontà - sottolineano i rappresentanti di Impegno e solidarietà - a far sì che gli iscritti siano protagonisti e non meri spettatori delle decisioni assunte dagli organi del Fondo. La parola d'ordine è rinnoviamoci, nella continuità di ciò che di buono è stato fatto finora e con spirito di solidarietà».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X