stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Silenzio in sala a tempo di musica, a Palermo concerto in streaming di Gloria Campaner
IL 14 FEBBRAIO

Silenzio in sala a tempo di musica, a Palermo concerto in streaming di Gloria Campaner

musica, Gloria Campaner, Palermo, Cultura
Gloria Campaner

Domenica 14 febbraio alle 18, l’associazione siciliana Amici della Musica offre al pubblico il concerto in streaming di Gloria Campaner, versatile e pluripremiata pianista di origini veneziane.

Un appuntamento, registrato qualche giorno fa al Politeama Garibaldi di Palermo, che è inserito nel cartellone Silenzio in sala a tempo di musica, idea nata dal dialogo tra il Comitato Amur e il fotografo Daniele Ratti, che coinvolge oltre 15 realtà culturali italiane, tra le più importanti istituzioni operanti nella musica classica.

Musica e fotografia si incontrano con l’obiettivo di supportare i musicisti nell’attuale contesto di incertezza e ricreare, da gennaio ad aprile, una stagione a porte chiuse ma raccontata attraverso immagini e suoni. Un progetto che racconta l'Italia della cultura, riportando la musica al centro dell'attenzione attraverso iniziative condivise nell'intero territorio nazionale e non solo.

Gli appuntamenti avranno come cornice i più bei teatri e le più prestigiose sale da concerto italiane: ognuno di essi, registrato, racconterà la storia, la cultura, la bellezza e la musica di ogni singola città che li ospita. Il progetto fotografico creato da Ratti seguirà, passo dopo passo, tutte le tappe delle registrazione, creando così una mostra itinerante che toccherà i luoghi coinvolti.

Dopo una breve presentazione Gloria Campaner eseguirà Ventiquattro Preludi op. 28 di Fryderyk Chopin. Il concerto verrà trasmesso sui canali Youtube dell’Associazione Siciliana Amici della Musica e del Comitato Amur.

La pianista veneziana Gloria Campaner a soli 5 anni consegue la prima di oltre venti vittorie in concorsi quali International Ibla Grand Prize 2009, il concorso Internazionale Paderewski di Los Angeles 2010 (Medaglia d'Argento) e Borletti Buitoni Trust 2014 (prima pianista italiana ad ottenere questo premio). Tra gli altri riconoscimenti ottenuti quello di Ambasciatore Europeo della Cultura (2010-2011), il premio alla Cultura dalla Fondazione Pro Europa di Friburgo (2011) e l'invito al Quirinale dall'allora Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano per la Giornata Internazionale della Donna (2012). Dal 2018 Gloria Campaner è direttore artistico dell'Associazione Musicale Bellini di Messina e insegna alla Nelson Mandela University di Port Elizabeth in Sudafrica. Nel 2017 e nel 2019 è artista in residenza al Festival di Marlboro (Vermont) della pianista Mitsuko Uchida.
Si esibisce presso realtà italiane quali Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Festival MITO SettembreMusica, Festival di Brescia e Bergamo, Società dei Concerti di Milano, Concerti del Quirinale di Radio3 e all'estero suona alla Carnegie Hall di New York, Disney Hall di Los Angeles, Kioi Hall di Tokyo, NCPA di Pechino, Salle Cortot di Parigi, Cadogan Hall di Londra.

Gloria Campaner è particolarmente apprezzata anche per la sua versatilità, che l'ha portata a sperimentare nuovi linguaggi attraverso progetti eclettici e inediti di interazione tra la musica classica e l'elettronica, la danza contemporanea, il jazz, le arti visive e la produzione musicale di oggi. Ha inoltre ideato C# / See Sharp, un laboratorio di creatività musicale dedicato ai giovani talenti delle arti e dello spettacolo. Da anni si dedica con passione a progetti benefici e umanitari, portando la musica classica in luoghi come le favelas brasiliane, le townships sudafricane e del Myanmar.

Tra gli impegni più recenti i 24 Preludi di Chopin per la Società del Quartetto di Milano, l'inaugurazione del Trasimeno Music Festival con la pianista Angela Hewitt, una tournée in India, la partecipazione al festival Trame sonore di Mantova con il Quartetto di Cremona, il debutto all'Arena di Verona per il Festival della Bellezza e al Teatro Comunale di Ferrara per un progetto dedicato a Beethoven insieme allo scrittore Alessandro Baricco, l'inaugurazione della stagione dell'Orchestra di Padova e del Veneto. Dopo “Piano Poems” (EMI 2013) ha pubblicato per Warner Classics il CD/DVD del Concerto n.2 di Rachmaninov con l'Orchestra Rai diretta da Juraj Valčuha (2017) e il disco “Home” dedicato a Schumann con la Filarmonica della Fenice diretta da John Axelrod (2018).

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X