stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Petralia Sottana, si presenta "Nobilis Instrumenta": libro dedicato ai monili siciliani
NELLA CHIESA MADRE

Petralia Sottana, si presenta "Nobilis Instrumenta": libro dedicato ai monili siciliani

Sarà presentato domenica 18 ottobre alle ore 16.00 nella Chiesa Madre di Petralia Sottana il libro "Nobilis Instrumenta. Suppellettili liturgiche, ex voto e parati sacri nelle chiese di Petralia Sottana" di Salvatore Anselmo, Rosalia Francesca Margiotta, Maurizio Vitella con presentazione di Santo Scileppi e pubblicato da Edizioni Arianna 2020.

Interverranno: il Vescovo di Cefalù Mons Giuseppe Marciante, il Sindaco del Comune Iuri Neglia, la D.ssa Evelina De Castro, Direttrice della Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, l'Amministratore Parrocchiale Don Giuseppe Murè, gli autori, l'ideatore e promotore dell'opera Don Santo Scileppi, già parroco, e l'editore.

Temi del libro sono l’aulica produzione siciliana di preziosi monili in oro, smalti, corallo e pietre preziose, la superba creatività nel modellare suppellettili liturgiche in argento e l’eccellente tradizione manifatturiera di parati sacri. Al lettore viene svelata un’eccezionale collezione di opere d’arte decorativa di cui si fornisce un’analitica catalogazione. Ciascun manufatto, doviziosamente descritto, è contestualizzato nella pertinente temperie storico culturale di cui è espressione.

L’ampia rassegna comprende opere realizzate dal X al XIX secolo e conservate nelle chiese di Petralia Sottana, centro delle alte Madonie. Il forte sentimento devozionale e la sensibilità nel dare splendore al Mistero eucaristico sono tra le motivazioni che hanno sollecitato la generosa committenza di confraternite, compagnie, pii fedeli, nobili, come i Pucci e i Lanza, badesse o prelati, come don Pietro Macaluso I e don Nicola Maria Polizzotti. Grazie alla loro munificenza, spesso eternata da iscrizioni o dedotta da ricerche documentarie, la comunità madonita possiede importanti tesori prodotti dalle più ricerca- te maestranze non solo regionali, ma anche internazionali. Si offre, dunque, la conoscenza di un patrimonio di grande interesse di cui è auspicabile, attraverso un’adeguata musealizzazione, una valorizzazione permanente.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X