stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, "Musiche senza confini" prosegue con i Dhalìa negli spazi sanificati del Cre.Zi.Plus.
LA RASSEGNA

Palermo, "Musiche senza confini" prosegue con i Dhalìa negli spazi sanificati del Cre.Zi.Plus.

Prosegue la rassegna “Musiche senza confini” al Cre.Zi.Plus. dei cantieri culturali della Zisa di Palermo. Gli spazi, infatti, riapriranno al pubblico domani mattina alle 8, dopo l’avvenuta santificazione resa necessaria a seguito di un caso positivo al Covid-19 riscontrato su un addetto ai servizi di sorveglianza.

“Il sistema di gestione che vede insieme pubblico e privato si è prontamente adoperato per trovare delle soluzioni efficaci per rendere fruibili e sicuri gli spazi dei cantieri culturali della Zisa - spiega Filippo Pistoia, responsabile del Cre.Zi.Plus. -abbiamo proceduto alla santificazione degli spazi e per gli addetti alla sorveglianza abbiamo chiesto il supporto di privati. Il personale addetto alla sorveglianza all’interno del cantieri culturali della Zisa , infatti, resterà per il momento in quarantena”.

Musiche senza confini riprenderà quindi regolarmente, come da calendario. Il prossimo appuntamento è con i Dahlìa, gruppo elettro pop romano che si esibirà giovedì 15 ottobre, alle 21.30. Il concerto si concluderà prima della mezzanotte, per come previsto dal nuovo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio.

Dahlìa è un gruppo musicale indie pop elettronico italiano. La band è composta da Arianna Colantoni (Voce), Mario Ferro (Sound Design & Hybrid Drum) e Giordano Treglia (Sound Design & Hurdy-Gurdy, Nyckelharpa, Nak Tarhu, Handpan, Guitar, Piano). Dahlìa ha messo le sue radici tra le pietre antiche di Maranola, tra le onde del Tirreno e le storie che si raccontano tra le mura della Città Eterna. Ciascuno ha un suo profumo speciale e rappresenta una tappa di viaggio nei luoghi dell’anima: così Diva che naufraga per mare o Amor che perde i suoi sogni in città, Marrakesch tra le dune e la casbah, in un’atmosfera sempre più Hypnotica. E poi le storie piovose di To a Friend e Malinconia, e gli amori fragili ma intensi di Sunset e For Granted. Tutti insieme a formare Hybrid Essence, con i suoi originali accostamenti che fanno viaggiare su itinerari nuovi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X