stampa
Dimensione testo
DOMANI ALLE 18

Emma Marrone presenta il nuovo disco a Palermo: mini live al teatro Golden

Un modo nuovo per festeggiare con i fan l'uscita del nuovo cd.

Lo ha scelto Emma che ha deciso, al posto del solito firma copie, di offrire un vero e proprio mini-live.

Lo farà domani alle 18 al Teatro Golden di Palermo, in via Terrasanta, ma già oggi si può acquistare al Flaccovio Mondadori Bookstore al centro commerciale Forum Palermo di Brancaccio, il nuovo cd «Fortuna» Polydor/Universal Music, uscito nei negozi, in digitale e sulle piattaforme streaming.

Acquistando la copia al bookstore, si riceverà il pass, unico modo per accedere alla presentazione. Con
«Fortuna», anticipato dal singolo «Io sono bella» che ha riscosso un grandissimo successo radiofonico, Emma, nel decimo anniversario della sua carriera, torna più matura e consapevole.

È un disco positivo, colorato, dal sound moderno e con un nuovo linguaggio vocale.

Un album uptempo composto da 14 brani che vanta la produzione di Dardust insieme a Luca Mattioni (in «Manifesto», «Corri», «Basti solo tu» e «A mano disarmata»), Elisa (in «Mascara») e Frenetik & Orang3 (in «Dimmelo veramente»).

Questa la tracklist di «Fortuna»: oltre alla canzone che dà il titolo all'album, si possono ascoltare «Io sono bella», «Stupida allegria», «Luci blu», «Quando l'amore finisce», «Alibi», «Mascara», «I grandi progetti», «Manifesto», «Succede che», «Dimmelo veramente», «Corri«, «Basti solo tu», «A mano disarmata».

Emma firma «Fortuna», «Alibi» e «Dimmelo Veramente». Per presentare «Fortuna», Emma ha quindi scelto questa formula inedita: racconterà e si racconterà al pubblico anche grazie al supporto di instax, istantanee che rappresentano i simboli chiave del nuovo album. Autografate personalmente da Emma, le foto verranno consegnate ai fan per custodire un piccolo ricordo con lei. E siccome siamo in clima Halloween, al Forum tornano puntuale, come ogni anno, i giochi e gli angoli con le zucche, i fantasmini, i mostri e i personaggi dell'orrore tramite cui la festa di origine anglosassone che ormai ha messo solide radici anche in Italia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X