LA PRESENTAZIONE

I giocattoli di ieri e di oggi, a Bagheria il nuovo libro di Pietro Piraino Papoff

di
giochi e giocattoli, libro, Pietro Piraino Papoff, Palermo, Cultura
La copertina del libro

Oggetti d’arte e strumenti della creatività che in ogni uomo hanno contribuito ad alimentare i suoi sogni e la sua fantasia. S'intitola “Giochi e giocattoli. Storia ed evoluzione” il volume di Pietro Piraino Papoff. Il libro sarà presentato domani alle 18 presso la Certosa di Villa Butera, prestigiosa sede del Museo del Giocattolo e delle Cere Pietro Piraino (via Dietro la Certosa a Bagheria).

Il volume, corredato delle fotografie delle straordinarie collezioni del Museo del Giocattolo e delle Cere di Bagheria, prende in particolare considerazione alcune caratteristiche che riguardano i giocattoli del ventennio fascista, il giocattolo povero in Sicilia, le fabbriche italiane dei giocattoli metallici e soprattutto i materiali diversi che, nelle varie epoche, sono stati utilizzati prima dell’avvento dei giocattoli seriali e tecnologici.

Si affrontano poi temi come il restauro, gli aspetti pedagogici e quelli che riguardano i musei e il loro valore didattico.

In questo excursus l’autore, citando il poeta Friedrich Schiller, riconduce alle radici illuministe e romantiche la nascita dei giocattoli che fino a ieri facevano sognare i bambini e li aiutavano a crescere. E proprio in quei giocattoli, anche la nuova umanità dell’era tecnologica non potrebbe fare a meno di riconoscersi perché «l’uomo è interamente tale soltanto quando gioca», e forse solo giocando si realizza la vera libertà e la poesia della vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X