stampa
Dimensione testo
L'ANNIVERSARIO

Mario Francese, manifestazioni e premi: Palermo ricorda il giornalista ucciso dalla mafia

premio francese, Giuseppe Francese, Mario Francese, Palermo, Cultura
Mario Francese

Sono trascorsi quarant'anni dalla dal 26 gennaio 1979, quando Mario Francese fu ucciso dalla mafia. L’ordine dei Giornalisti di Sicilia lo ricorda «come uomo vivo e libero, come cronista lucido, scrupoloso e profetico, che tentò di opporsi al sanguinario strapotere dei corleonesi».

Questa mattina il cronista è stato ricordato dagli studenti della scuola media Antonino Pecoraro che hanno dato vita a una catena umana proprio in piazza Mario Francese, attorno alla targa dedicata alla memoria del giornalista che è stato abbracciato idealmente. Una commemorazione che coincide con la ventiduesima edizione del premio di giornalismo «Mario e Giuseppe Francese»: i vincitori di quest’anno sono Lucia Goracci, Paolo Borrometi e, alla memoria, Alessandro Bozzo.

Lucia Goracci, dopo anni da inviata per RaiNews sui fronti più caldi del pianeta è, dal 2017, corrispondente della Rai dalla Turchia: per lei il riconoscimento intitolato ai Francese arriva dopo i premi intitolati a Ilaria Alpi (2011), Luigi Barzini (2012) e Maria Grazia Cutuli (2013). Il modicano Paolo Borrometi, che pochi giorni fa ha ricevuto nuove minacce di morte nella redazione di Tv2000, dove lavora, riceverà il premio «Giuseppe Francese», riservato a un giornalista Under 36 (l'età del figlio di Mario Francese quando morì).

Ad Alessandro Bozzo, calabrese, redattore di Calabria Ora che ha lavorato per vent'anni in provincia di Cosenza per far luce sul malaffare e gli intrighi della sua terra, è stato assegnato il premio «Giuseppe Francese» alla memoria, istituito proprio in questa occasione.

La giornata di domani si aprirà alle ore 8.15 con un momento di ricordo in viale Campania, luogo dell’agguato mafioso contro Mario Francese, alla presenza del presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna. La cerimonia del premio intitolato al cronista di giudiziaria del Giornale di Sicilia e a suo figlio - e organizzata dall’Ordine in collaborazione con Libera e con l’associazione Uomini del Colorado - si terrà domani a partire dalle ore 10, al teatro Santa Cecilia di Palermo, e sarà presentata da Salvo La Rosa e Lidia Tilotta.

Saranno anche consegnati i riconoscimenti agli studenti delle scuole che hanno partecipato alla sezione a loro dedicata del premio. Il tema dei loro progetti è stato «L'informazione che vorrei». La commissione esaminatrice è composta dai giornalisti Maria Pia Farinella, Tano Gullo, Egle Palazzolo e Alessandra Turrisi. Al premio «Mario e Giuseppe Francese» parteciperanno anche l'attore Salvo Piparo e, con un intermezzo musicale, Ciccio Leo Feat e Simona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X