CITTA' DA VIVERE

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi a Palermo

di

Appuntamenti

Da venerdi 16 a domenica 18 settembre si svolgerà presso i Cantieri Culturali alla Zisa a Palermo, Festambiente Mediterraneo, l’ecofestival internazionale di Legambiente dedicato ai temi del Mare nostrum. Un appuntamento di riflessione e dibattiti sulle principali questioni ambientali, ma anche un’occasione di divertimento e svago con musica dal vivo, film, artigianato di qualità, giochi e laboratori per bambini, enogastronomia.

Sul sito http://www.festambientemediterraneo.it/ tutte le iniziative in programma.

-

Dopo il successo dello scorso anno, giunta alla sua terza edizione e per il secondo anno consecutivo alla Fiera del Mediterraneo,torna“Medinails”, una tre giorni dedicata interamente al mondo della nail art e del make up, organizzata da Medifiere. L’estetica, in tutte le sue sfaccettature, sarà protagonista all’interno del padiglione 16.

L’ingresso, gratuito per tutti, da piazza Generale Cascino, darà modo ad appassionati e neofiti di conoscere le ultime novità e tendenze in fatto di unghie e manicure. Note aziende nazionali ed internazionali del settore estetico proporranno una vasta gamma di prodotti e apparecchiature di qualità per la cura della persona e durante la manifestazione, previsto anche un ricco programma di tavole rotonde, workshop, dimostrazioni, sfilate ed eventi dedicati.

Gli esperti del settore si sfideranno a colpi di smalti e creatività, in un gara “Elite nails” che decreterà il più abile e dunque il vincitore nella ricostruzione delle unghie e altri trattamenti estetici. Da 15 della passata edizione, quest’anno sono saliti a 40 i partecipanti, provenienti da tutta Italia. E a giudicare i concorrenti saranno gli stessi giudici che hanno partecipato alle Olimpiadi della nail art organizzate a Roma lo scorso anno. Precisione, tecnica, talento e creatività, saranno queste le caratteristiche che i partecipanti alla gara dovranno dimostrare di avere. L’inaugurazione si terrà oggi alle ore 10. Medinails sarà aperta al pubblico sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 20 e lunedì dalle 10 alle ore 18. Ingresso Piazza Generale Cascino. Per info 3889747195

-

A teatro

La stagione lirica del Teatro Massimo di Palermo, dopo la pausa estiva, riprende con una nuova produzione di Butterfly, una produzione in collaborazione con il Macerata Opera Festival, con grandi voci della lirica, tra cui il Nell’occasione verrà allestita una grande platea all’aperto, proprio accanto al Teatro, dove l’opera sarà trasmessa in diretta su maxischermo con posti al costo simbolico di 1 euro. Parte così “Piazza Massimo”, una kermesse che si concluderà domenica.

-

Entrare in un supermercato? Una caccia al prodotto sano, tra tanti pieni di allergeni, conservanti e grassi saturi. Ma davvero mangiare e bere latte, sale, zucchero e farina bianca fa male? E l’eterna lotta tra vegetariani, vegani e onnivori? A farci ridere di tutto questo ci penserà il comico Stefano Piazza che – forte di un’altissima popolarità su Facebook, con una fanpage da 50 mila follower – porta in scena oggi alle 20,30 al Parco Fondo Badia in via Badia 48 (traversa viale Michelangelo).  Uno spettacolo divertente, dove si racconta di una società, la nostra, dove c’è gente che si commuove davanti a una bistecca. Un percorso che ci conduce nel cuore di un radicale cambiamento delle abitudini alimentari degli italiani, che rispetto a pochi anni fa sono completamente stravolte. A scapito delle tradizioni culinarie e a vantaggio di nuovi alimenti delle nostre tavole come seitan e tofu.  Ma in tutto questo, come si fa l’uovo alla coque? Perché un’altra delle ossessioni che Piazza farà notare al pubblico, sarà la tendenza della tv a trasmettere troppe trasmissioni incentrate sulle cucina. Tutte pronte a sfornare piatti di alto livello «e – continua piazza – sul cui gusto ho i miei dubbi», ma che non ti spiegano cose semplici, come indovinare il giusto tempo di cottura di un uovo alla coque. Insomma, è proprio il caso di sostenere: ce n’è per tutti i gusti. L’ingresso è libero.

-

Da sentire

Oggi alle 10-13 ( sabato) al conservatorio Vincenzo Bellini ci sarà un concerto il cui ricavato andrà a favore dei paesi colpiti dal sisma nel centro Italia.  Sul palco ci saranno tanti artisti del conservatorio. Ingresso con contributo libero.

-

Oggi  alle 22 al Palab di Palermo in piazzetta del Fondaco (dietro la questura e a pochi metri da Ballarò) suonano i SoloSensi. Salvatore Bolone alla voce e alla chitarra, Irene Bolone alla voce, Domenico Pomiero al basso, Francesco Pomiero alla chitarra elettrica e Ruggero Miccichè alla batteria daranno vita a una serata piena di rock italiano e inglese. In scaletta brani di Pink Floyd, Ligabue, Negramaro, Paolo Nutini, Negrita, Deep Purple, Led Zeppelin, King of Leon, Elisa, Negrita, Sigur Ros, Santana, Zucchero, Cold Play, Nirvana, Dram Theater, Ambient Song.

-

Il cantante e chitarrista che tutte le band vogliono al loro fianco, la voglia di concerti del sabato sera in stazione Notarbartolo, il gelato e non solo quello, la musica da ascoltare e cantare. Basta mescolare il tutto e il risultato finale è “Gelateria della musica”, ovvero la rassegna musicale di Don Gelato & Coffee, dentro il capolinea di piazza Matteo Boiardo. Oggi alle 22 sarà Livio Corselli, chitarrista e cantante, che si autodefinisce «colui che più di chiunque altro partecipa alle jam palermitane». In scaletta – potenzialmente – i 150 brani, che Corselli è capace di interpretare anche a occhi chiusi. «Non so esattamente cosa suonerò – dice Corselli -  perché deciderò sul momento. Potrei gettarmi sul blues, oppure rimanere sul pop rock». “Gelateria della musica” da Don Gelato & Coffee continuerà anche nei successivi sabato sera. Il 24 settembre appuntamento con il concerto chitarra e voce di Faber L. Gray. La serata è a ingresso libero.

-

Da  vedere

Francesco Caltagirone nasce Palermo nel 1961; conseguito il diploma, si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza. Prossimo alla laurea interrompe gli studi per dedicarsi al suo lavoro presso il Teatro Massimo, per conto del quale partecipa anche all’allestimento di alcune importanti mostre. Fin da giovane coltiva l’amore per la pittura, ereditato dal padre Luigi. Collezionista di oggetti d’arte, dal 2004 focalizza, da autodidatta, il suo estro sull’attività pittorica. Sin dai primi passi svolge un attento studio del paesaggio urbano e dei suoi elementi.

-

Fino al 25 settembre si potrà visitare nell’anti sacrestia della chiesa di San Domenico la mostra “I domenicani a Palermo”. Un nuovo spazio e una nuova ricollocazione con uno sguardo altro sulle opere del pittore Filippo lo Iacono e del fotografo Sisto Russo. L’allestimento è curato da padre Sergio Catalano.

-

Per la prima volta alla chiesa di Santa Maria del Piliere apre le proprie porte all’arte contemporanea con la mostra Ex voto/Ex novo. Il progetto è di Pamela Bono e Danilo Lo Piccolo promosso dall’associazione Amici dei Musei Siciliani. Tutti i giorni dalle 10 alle 18. Biglietti 2.50 / 1.50 euro.

-

Dall’8 luglio al 30 settembre 2016, la Pinacoteca di Villa Zito resterà aperta tutti i venerdì sera, dalle 18.00 alle 22.00, con il costo del biglietto identico a quello degli altri giorni (intero: 5 €; ridotto: 3 €). L’iniziativa, denominata “I Venerdì sera dell’Arte”, prevede anche la possibilità di acquistare un ticket speciale di 12 euro, che consente l’ingresso in pinacoteca con aperitivo rinforzato e calice di prosecco da gustare nei giardini del Bar della Villa. Con un supplemento di 5 euro è possibile usufruire di visite guidate della durata di 45 minuti ciascuna, che partiranno alle 19.45 e alle 20.45. L’ultimo ingresso in pinacoteca è consentito alle 21.30.

-

Le vedute dal mare di Francesco Zerilli, pittore palermitano dell'Ottocento saranno esposte fino al 25 settembre a palazzo Branciforte di via Bara dell'Olivella, a Palermo.  Le opere, di proprietà della Fondazione Sicilia da anni erano conservate in deposito.

-

Un mondo parallelo, abitato da creature nate per la carta e la televisione del Sol Levante, filtrato dall'artista  in una contemporaneità Pop e surreale. Fantastiche allegorie di una dimensione "altra" di trasfigurazione ironica e pungente di una realtà giovanile che mitizza e assorbe sino all'idolatria consumi di una cultura effimera ma continuamente richiamata, in lembi, sguardi, atteggiamenti e simboli. Max Ferrigno è, in Italia, considerato tra gli esponenti più originali di questa area cultural Pop declinata in stile Manga: molte sue opere sono entrate in grandi esposizioni dedicate alla New Pop Italiana ed internazionale. Ora approda a Palermo con una prima importante retrospettiva, ospitata presso la Galleria del Castello Lanza Branciforte di Trabia. C’è tempo per visitarla fino al 30 settembre Orari visite: dal martedì al sabato dalle ore 17 alle ore 21. Info&prenotazioni: 091 225417 – 335 6139302 – visite@castellolanza.it

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X