stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, il dj David Guetta apre “Porto d’Arte” con l’unico concerto in Italia
SPETTACOLI

Palermo, il dj David Guetta apre “Porto d’Arte” con l’unico concerto in Italia

L’ottava edizione di “Porto d’Arte”, la manifestazione organizzata da Terzo Millennio di Andrea Peria Giaconia, promossa dall’Autorità portuale di Palermo, con il patrocinio della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Palermo, apre con una star internazionale: il dj David Guetta che sarà a Palermo, presso il Complesso Monumentale Castello a Mare di Palermo, sabato 9 luglio (ore 21.30), unica tappa annunciata in Italia.

David Guetta è il dj/artista più conosciuto del mondo. Fa parte di quel gruppo ristretto di super produttori la cui musica è sinonimo di un’era, come Trevor Horn, Rick Rubin o Dr Dre. Ha lavorato con tantissimi artisti nella sua carriera, tra cui Akon, The Black Eyed  Peas, will.i.am, Fergie, Kelly Rowland, Madonna & Lil' Wayne, Kelis, Kid Cudi, Estelle, K'Naan, LMFAO, Flo Rida, Rihanna, Sia, Nicki Minaj, John Legend, Usher, Emeli Sande. “Naturalmente è entusiasmante lavorare con gente famosa - dice Guetta – ma la ragione di  tanta fama sta nel talento che tutti questi artisti possiedono”.

Sarà sua la canzone ufficiale di Euro 2016. Il suo ultimo album è “Listen” che, subito dopo l’uscita, nel novembre del 2014, ha raggiunto la cima delle classifiche di iTunes in 75 paesi. Il primo passo verso una nuova direzione musicale: “Dovevo essere onesto con me stesso”, ripete Guetta. “Avevo bisogno di creare una nuova sonorità che venisse dal cuore e dall’anima. La musica è fatta di cicli, azione e reazione e “Listen” è completamente differente dai lavori precedenti”.

In carriera ha venduto oltre 9 milioni di album, 40 milioni di singoli, e ha all’attivo 2 miliardi di streaming su Spotify. Inoltre è molto seguito sui social: 55 milioni di “like”su Facebook (18 sono quelli di Madonna, 3 quelli di Vasco), 19 milioni di followers su Twitter e 4 milioni su Instagram. “Per l’Autorità portuale di Palermo - commenta il presidente Vincenzo Cannatella - il recupero di alcuni spazi portuali è fondamentale per la crescita della portualità in un’ottica contemporanea e quello del Castello a Mare è stato uno dei più importanti interventi di riqualificazione del waterfront. Vogliamo, dunque, continuare a far vivere questi luoghi, impregnandoli di  arte e cultura e aprendoli ai cittadini. Soprattutto i più giovani saranno felici quest’anno di poter ascoltare dal vivo un idolo come David Guetta”.

Spiega Andrea Peria Giaconia che per avere Guetta si è affidato direttamente alla stessa agenzia londinese, da cui aveva acquistato il concerto di Sting, protagonista al Castello a Mare nell’estate del 2011: "Quest'anno a "Porto d'Arte " ritornano le star internazionali ma nel frattempo si continua a lavorare per completare il cartellone della manifestazione e soddisfare differenti fasce di pubblico" .
“C’è da giurarsi, sarà uno spettacolo unico, un evento di carattere mondiale con un artista di grande caratura che porterà a Palermo pubblico non solo siciliano per una ricaduta economica non indifferente sulla nostra città”. Le prevendite inizieranno martedì 3 maggio dalle ore 10.00 presso i punti vendita abituali. Per info: www.terzomillennio.info; pagina facebook Terzo Millennio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X