stampa
Dimensione testo
CITTA' DA VIVERE

A Villa Zito le tele dei più grandi maestri dell’arte italiana

di

PALERMO
Da sentire
Jam, per suonare tutti insieme, unire e condividere idee. Oggi dalle 22 e per tutti i lunedì della stagione la jam session al Morrison, il locale del centro storico di Palermo che omaggia il leader dei Doors, in piazzetta delle Vergini, raggiungibile o da via Maqueda (salita Castellana) o da corso Vittorio Emanuele. Alle 19 a dare il via alla serata sarà la cucina, che trasformerà il locale in burgerhouse, servendo megapanini con hamburger a tre piani di manzo, maiale, pollo e persino vegani. Alle 22 al via lo show. I musicisti professionisti e non della città potranno ritrovarsi sul palco, incontrarsi, sfruttare la strumentazione messa a disposizione dall’associazione culturale e sala prove “Mus & art studio” e cantare e suonare insieme, improvvisando e unendosi in nome della musica.

Schermi
Oggi alle 20.45 al centro studi Le Città Invisibili ci sarà la proiezione dell'ironico e notturno, ultimo film di Jim Jarmusch "Solo gli amanti sopravvivono (Only lovers left alive). Protagonisti Tilda Swinton e Tom Hiddleston nei panni di una coppia di vampiri sui generis, amanti dell'arte, che hanno attraversato i secoli fino alla contemporaneità. Il film è il quarto della rassegna "Come elefanti bianchi" a cura di Corrimano Edizioni. Introduce e commenta il film, moderando un eventuale dibattito, Francesco Romeo. Contributo richiesto 4 euro.

Da gustare
Palermo chiama Monaco di Baviera, in nome della più importante e allegra festa della birra del mondo. Oggi alle 19 da Spillo la Birroteca - all’interno del Cortile di San Giovanni degli Eremiti di via dei Benedettini (accanto Palazzo dei Normanni, raggiungibile da piazza della Pinta e via del Bastione, a ridosso della chiesa arabo-normanna di San Giovanni degli Eremiti), in pieno percorso storico arabo-mediterraneo. L’Oktoberfest di Spillo continuerà ogni sera dalle 19 all’una di notte, fino al 31 ottobre.

Da vedere
Al Tepidarium dell' Orto Botanico di via Lincoln è possibile visitare la mostra fotografica Dalla parte dell' Orto che raccoglie trenta scatti di Giovanni Pepi dedicati al sito accademico, a due passi dalla sede del Giornale. L’allestimento è visitabile fin oltre l' Epifania, ad ingresso libero negli orari di visita dell' Orto Botanico.
-
Torna al Castello a mare di Palermo, il pittore palermitano Francesco Anastasi con una mostra composta da 21 tele che durerà per tutto l’autunno. Ingresso gratuito da via Filippo Patti 2.
-
A Palazzo Sant'Elia di via Maqueda è possibile visitare la mostra che raccoglie le ottantasei opere della collezione della Banca Popolare di Vicenza visitabile fino a mercoledì 6 gennaio da martedì alla domenica dalle 10 alle 18,30, tranne giorni festivi. Le opere sono di Filippo Lippi, Giovanni Bellini, Jacopo Bassano, Tintoretto, Caravaggio, Tiepolo. Ingresso libero.
-
Il Museo Civico di Castelbuono, ospita fino al 19 novembre, due mostre: “As unreal as everything else”di Seb Patane e “Grand Hotel ed des Palmes” di Luca Trevisani, a cura di Laura Barreca e Valentina Bruschi. La prima presenta un nuovo video sulla pratica dei Book Club, gli incontri dove i membri del gruppo si riuniscono per discutere di un libro scelto. La mostra di Trevisani fa parte di un progetto complessivo sul rapporto uomo-natura E si sviluppa su un lavoro di ricerca durato diversi mesi, con il Museo Minà Palumbo, a partire dalla collezione botanica e dall’erbario ottocentesco.
-
Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X