A PALERMO

"Ballarò di Primavera", porte aperte in 20 musei del centro storico

PALERMO. Fino al 31 maggio a Palermo, nell'ambito della I edizione di «Ballarò di Primavera 2015», promossa e organizzata dal comitato civico «Ballarò significa Palermo», è possibile visitare, con itinerari guidati, 20 monumenti del centro storico acquistando nei luoghi della manifestazione la card «Sicilia Passpartout».

La card, dal costo di 16 euro, garantisce l'accesso gratuito a quattro siti, l'accesso ad un prezzo ridotto a tutti gli altri, e dà diritto ad una degustazione enogastronomica.

Tra i monumenti compresi nel percorso della manifestazione molti che solitamente sono chiusi al pubblico, come la Cappella delle dame, la chiesa del Carmine maggiore ed il Collegio di Santa Maria di Castiglia.

Nell'ambito della rassegna «Ballarò di Primavera 2015», lo scorso fine settimana si è svolto a Palermo il Gran ballo di primavera. Piazza Bologni si è trasformata in un grande palcoscenico a cielo aperto per dare la possibilità a tutti di danzare sotto le stelle. Dal liscio allo swing, dal tango al latino-americano, con degustazioni di specialità dolci e salate siciliane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X