stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bidoni dei rifiuti dentro ai negozi, rivolta dei commercianti contro l'ordinanza a Balestrate
LA PROTESTA

Bidoni dei rifiuti dentro ai negozi, rivolta dei commercianti contro l'ordinanza a Balestrate

Balestrate, rifiuti, Palermo, Cronaca
Un momento della protesta dei commercianti di Balestrate

I commercianti di Balestrate si sono ritrovati da un giorno all’altro col divieto di mettere i bidoni con i rifiuti fuori dai loro locali. Devono conservarli all’interno. È quanto prevede un'ordinanza del sindaco di Balestrate, Vito Rizzo. Una scelta non discussa con i commercianti, da qui la clamorosa protesta davanti al Comune bloccando la strada con i bidoni.

A Balestrate manca ancora l’isola ecologica e il servizio di raccolta rifiuti non è sufficiente per un paese che per metà anno moltiplica le proprie vendite. Ecco perchè l’ordinanza secondo i commercianti non ha senso.

Nel paese del Palermitano molte attività hanno vecchie licenze dove le norme sugli spazi non erano stringenti come quelle attuali, dunque se il servizio di raccolta non è sufficiente, i negozianti sono costretti a tenersi i bidoni nei propri locali col rischio di conseguenze igieniche e sgradevoli odori.

Oggi un gruppo di commercianti ha protestato in maniera clamorosa portando i bidoni davanti al Comune. Una protesta pacifica arrivata in un momento di esasperazione per i negozianti, già alle prese col caro bollette.

Il sindaco non era presente al Comune ma era fuori sede. A ricevere una delegazione di commercianti è stato il vicesindaco Piero Taormina, che non ha saputo dare alcuna soluzione e si sarebbe informato con gli uffici. La protesta è terminata in mattinata, sono anche arrivati carabinieri e polizia municipale, ma tutto si è svolto in maniera pacifica. Adesso i commercianti attendono risposte o sono pronti a nuove proteste.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X