stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tram a Palermo, vertice al ministero: entro novembre il progetto esecutivo, ai raggi X via Libertà
L'INCONTRO

Tram a Palermo, vertice al ministero: entro novembre il progetto esecutivo, ai raggi X via Libertà

tram, Palermo, Cronaca
Una scheda del progetto del tram in via Libertà mostra le fermate

Missione a Roma per il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, e per l'assessore comunale alla Mobilità, Maurizio Carta. I rappresentanti di Palazzo delle Aquile al ministero dei Trasporti per parlare di mobilità sostenibile, a partire dal tram, e rilanciare la rigenerazione di aree dismesse nel capoluogo.

"Per il tram - spiega Carta - abbiamo ottenuto la promessa di una accelerazione dell’istruttoria definitiva". Una volta completata l’istruttoria da parte del ministero, infatti, si procederà entro novembre all'affidamento della progettazione esecutiva e alla realizzazione materiale delle linee tramviarie di Palermo.

L'incontro è avvenuto nella Direzione generale per il trasporto pubblico locale e regionale e la mobilità pubblica sostenibile, Lagalla e Carta hanno discusso soprattutto delle ultime richieste di approfondimenti tecnici da Roma sulle tratte A, B e C del tram. L'obiettivo del Comune è quello di approvare il progetto e metterlo in gara entro i tempi previsti per l'uso delle risorse.

Il progetto prevede, per la Tratta C, il prolungamento della linea 3 esistente per 8 chilometri lungo viale della Regione Siciliana fino alla stazione Orleans. La Tratta B sarà il prolungamento della linea 1 già esistente per quasi un chilometro e mezzo, dalla stazione Notarbartolo a via Duca della Verdura. Infine la Tratta A: prolungamento della linea 1 per 11,5 chilometri, dalla via Balsamo a viale Croce Rossa.

Quest'ultima tratta, che attraverserà via Libertà, è in fase di progettazione esecutiva: "Dovranno essere oggetto di approfondita valutazione tutte le più idonee ed ulteriori soluzioni migliorative - fanno sapere dal Comune -, anche alternative, all’interno del tratto di percorrenza tra piazza Antonio Mordini e piazza Giulio Cesare, al fine di minimizzare l’impatto sul tessuto urbano e storico".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X