stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, rapine ed estorsioni a turisti e clienti dei locali: due in carcere
CARABINIERI

Palermo, rapine ed estorsioni a turisti e clienti dei locali: due in carcere

I carabinieri della stazione di piazza Marina, a Palermo. hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti di un 33enne e un 27enne, accusati di 5 rapine aggravate e 2 estorsioni commesse nella zona del centro storico ai danni di avventori di locali e turisti.

I reati sarebbero stati commessi tra la scorsa fine di luglio e Ferragosto, quando i 2 indagati hanno messo a segno numerosi colpi facendosi consegnare contanti e telefoni cellulari e obbligando, in alcuni casi, le vittime, a prelevare somme di danaro dal bancomat. Quattro rapine ed un’estorsione sono state commesse il 28 e 29 luglio, 12 e 13 agosto, ai danni di turisti che passeggiavano per le vie del centro e che, dopo essere stati minacciati o colpiti violentemente, sono stati costretti a consegnare denaro e smartphone. Una rapina con tentata estorsione risale al 30 luglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X