stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Chiede di pagare il conto del B&B e riceve botte e insulti razzisti, due arresti a Palermo
POLIZIA

Chiede di pagare il conto del B&B e riceve botte e insulti razzisti, due arresti a Palermo

Un uomo e una donna sono stati arrestati dalla polizia, a Palermo, per tentata estorsione in concorso e rapina, aggravati da offese a sfondo razziale. Lo scorso dicembre si erano recati in un b&b del centro storico per prendere una camera. Il dipendente ha chiesto loro di pagare la stanza, ma i due l’hanno insultato e minacciarlo con frasi a sfondo razzista. Quando l’impiegato ha provato a chiamare la polizia, è stato di nuovo aggredito con pugni al volto e alla schiena, prima di sottrargli il cellulare.

Gli agenti del commissariato Oreto grazie ai sistemi di videosorveglianza e al racconto della vittima sono riusciti a ricostruire quanto accaduto. I sue sono stati posti ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X