stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Partinico muore l'ultimo dei "mastri bottai": addio ad Antonino Corso
IL LUTTO

A Partinico muore l'ultimo dei "mastri bottai": addio ad Antonino Corso

Partinico piange  una persona unica. Come il mestiere che faceva, il mastro bottaio, un qualcosa che semplicemente oggi non esiste più.  Si è spento nella sua casa, dove ha sempre vissuto, a 90 anni, Antonino Corso, per tutti "mastru Ninu".

Ha lavorato fino a qualche tempo fa, perchè per lui il suo non era un semplice mestiere, ma una passione, una vera e propria arte che ha portata avanti per una vita, da quando aveva 12 anni. Faceva ancora le botti a meno, con fasci di metallo, chiodi e martello. E quelle botti diventano dei capolavori di una volta. Non aveva mai usato la tecnologia, faceva sempre tutto a mano, e la gente continuava ad apprezzarlo per questo.

Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social network. "Un pezzo di storia che se ne va, e con lui se ne va a Partinico anche un mestiere nobile. Non ti dimenticheremo mai, maestro". Vincenzo Corso, il figlio dello storico artigiano, ha scritto “Eri e sarai per sempre un padre forte e meraviglioso, ti ringrazio per tutto. Mi mancherai tanto , fai un buon viaggio".

I funerali di mastro Nino Corso si svolgeranno domani, mercoledì 25 maggio, nella chiesa di Maria santissima degli agonizzanti alle 10,30.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X