stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, morto Marcello Lombardo: fu patron del Partinicaudace e assistente tecnico all'alberghiero Dolci
AVEVA 59 ANNI

Covid, morto Marcello Lombardo: fu patron del Partinicaudace e assistente tecnico all'alberghiero Dolci

coronavirus, Palermo, Cronaca
Marcello Lombardo

Si è spento a 59 anni, all'ospedale Cervello di Palermo, il partinicese Marcello Lombardo, molto conosciuto nel mondo sportivo e nel mondo della scuola.

È stato presidente e dirigente del Partinicaudace e assistente tecnico per quasi 40 anni all’istituto superiore alberghiero “Danilo Dolci”. Lombardo era ricoverato nel reparto malattie infettive da più di una settimana per aver contratto il coronavirus che aveva aggravato le sue condizioni di salute già precarie. Da anni infatti lottava contro la leucemia.

Ai tanti messaggi di cordoglio si aggiunge quello del dirigente scolastico del Danilo Dolci Gioacchino Chimenti che in un post su Facebook esprime tutto il suo dispiacere: «L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Danilo Dolci” apprende con sgomento della prematura scomparsa di Marcello Lombardo - si legge -. In servizio presso questa scuola per quasi quarant’anni con il ruolo di assistente tecnico, Marcello in tutto questo periodo è stato un segno di continuità tra le varie dirigenze che si sono avvicendate, ponendosi da sempre come un punto di riferimento certo e memoria storica dell’Istituto».

Chimenti lo ricorda sottolineando le sue qualità. «Sempre attento e disponibile ha collaborato con le dirigenze, i docenti e i colleghi per la realizzazione delle attività previste dai piani formativi della scuola, sposandoli pienamente e facendo in modo che si svolgessero al meglio». Lombardo lascia la moglie Franca Maria e i figli Luca, Gianni, Rosetta e Serena.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X